L’AQUILA.  Festival del Gran Sasso  – Sesta Edizione

L’AQUILA.  Festival del Gran Sasso  – Sesta Edizione

- in Attualità

Gran Sasso Open Week – Seconda Edizione

L’AQUILA. Il Festival del Gran Sasso si propone ancora una volta come protagonista dell’estate sul Gran Sasso d’Italia. La veste è quella oramai classica di grande cartellone che, mettendo insieme le tante voci presenti, propone un coro composto da centinaia di eventi, escursioni e feste che animano il Gran Sasso. Oltre cinquanta operatori turistici hanno preso l’abitudine di condividere questo spazio comune che ne promuove le attività e ne amplifica la visibilità offrendo un punto di riferimento unitario e tanti servizi ai visitatori della montagna più alta (e più bella) degli Appennini, tra i quali servizi si annovera anche la redazione e distribuzione in tutta la Regione, ivi compresi i punti IAT, di materiale informativo in italiano e inglese in circa 25mila copie complessive. Superata forse definitivamente la difficoltà di fare rete è finalmente possibile proporsi in maniera organizzata allettando gli amanti della montagna con molteplici attività quanto mai eterogenee: dalle escursioni classiche con gli scarponi ai piedi e lo sguardo perso tra cime e vallate a tutte le altre forme di turismo sostenibile come le passeggiate in bici elettriche, le feste popolari, gli eventi culturali, le canoe, le degustazioni, le passeggiate a cavallo o con gli asini; il tutto per attraversare e scoprire i mille scorci del Gran Sasso valorizzando il lavoro degli operatori turistici, delle proloco, delle tante associazioni che per amore del nostro territorio aprono ai visitatori i propri luoghi del cuore. La novità più rilevante di questa edizione è probabilmente l’allargamento del Festival anche ai Comuni del Gran Sasso teramano nella direzione, ventilata già nelle edizioni precedenti, di promuovere tutto il Gran Sasso unitariamente. Lo spunto per intraprendere questa strada lo ha dato senz’altro il progetto del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga “Esploratori con gusto” che ha finanziato decine di progetti a tematica naturalistica ed enogastronomica tanto nell’aquilano quanto nel versante nord. Rientrano quindi a vario titolo nel Festival del Gran Sasso, oltre al già citato Ente Parco, l’Ass. Cult. L’Idea di Cléves, ideatrice e organizzatrice, il Centro Turistico del Gran Sasso, il DMC Gran Sasso, L’Aquila e Terre Vestine, Gran Sasso Guides, la Condotta Slow Food L’Aquila,  l’Associazione San Pietro della Ienca, SDS Specialisti dello Sport, il CAI L’Aquila, Smile & Go Outdoor, il Parco in Fiore, Paesaggi Sonori, Kintsugi Yoga, l’Associazione Culturale EVAQ Eventi Aquilani, l’Associazione La Fenice, l’Associazione Equestre “A cavallo nel Parco”, la Cliff sas, Higher Gran Sasso e l’Associazione Bike 99 nel Comune dell’Aquila, Escursioni Dapaura Gran Sasso, Gira e Rigira, la Coop Metis, l’Associazione I viaggiatori nel Parco e la Proloco nel Comune di Santo Stefano di Sessanio, Natour Srls, la Proloco e lo Sci Club nel Comune di Barisciano, Le Siepi Country Farm di Poggio Picenze, Le vie dello Zafferano nel Comune di San Pio delle Camere, la Proloco e Mountain Evolution nel Comune di Calascio, la Fondazione Sarra e la Proloco nel Comune di Navelli, la Soc. Coop. Il Bosso, lo Strano Film Festival, Burgus Lupuli, Auriga Maneggio, l’Associazione La creatività dell’anima e la Proloco nel Comune di Capestrano, la Proloco e l’Associazione Armonia nel Comune di Castelvecchio Calvisio, la Proloco di Ofena, la Proloco e la Sporting ASD di Villa S. Lucia, l’Associazione La Notte delle Streghe, la Polisportiva e la Proloco a Castel del Monte, l’Associazione La Compagnia dei Merli Bianchi a Crognaleto, il WWF di Teramo, l’ASD Rocca Santa Maria e la Proloco Martesi di Rocca Santa Maria, Abruzzo Parks, il DMC Gran Sasso Laga, la F.I.S.O. Abruzzo, Ricerche&Redazioni, l’Associazione Le Tre Porte e l’Associazione Salam ETS di Isola del Gran Sasso, la Scuola di Montagna Compagnia delle Guide, l’Associazione Ripe Vive di Ripe di Civitella,  l’Albergo Il Casale di Casale S. Nicola, l’Associazione Vivifarinadola e TechnoPress Edizioni. All’interno, poi, del Festival del Gran Sasso è nata l’iniziativa “Gran Sasso Open Week” che propone una settimana, dal 29 luglio al 4 agosto, di eventi ed attività gratuite volte a mostrare le cose migliori presenti sul Gran Sasso e a darne la massima risonanza a livello nazionale così da poter rappresentare una vera e propria vetrina del Gran Sasso d’Italia. Questa settimana, organizzata direttamente dall’Ass. Cult. L’Idea di Cléves, si avvale comunque delle collaborazioni create dal Festival del Gran Sasso coinvolgendo molti degli operatori che vi hanno aderito; il risultato è una settimana nella quale sarà possibile godere di ciclo-degustazioni, di sfide di palato, di una giornata divisa a metà tra il cielo del Corno Grande e il mare di Tortoreto, di passeggiate in carrozza trainati da cavalli, di galoppate e di tantissime altre attività. La Open Week terminerà domenica  4 agosto con una giornata a Fonte Cerreto ricca di decine di attrazioni, dallo yoga all’orienteering, dal cinema all’aperto ai giochi per bambini e ragazzi, dalla musica alle passeggiate. In definitiva il Festival del Gran Sasso vuole proporsi come un grande evento stratificato; un evento, cioè, che mette insieme un territorio molto vasto proponendo attività, unendo le persone, offrendo servizi informativi, lavorando sull’incoming. Per riuscire a realizzare compiutamente queste ambizioni è auspicabile, però, un supporto stabile delle Istituzioni, una grande riflessione comune, in particolare della Regione Abruzzo che ha sicuramente a cuore, oltre che tra i suoi compiti, lo sviluppo turistico del Gran Sasso d’Italia. Nel 2019 il Festival del Gran Sasso non ha ricevuto nessun sostegno pubblico diretto, riuscendo a salvarsi grazie alla possibilità di inserirlo tra le attività finanziate dal Bando Restart Filone A2 per il fatto che l’Ass. Cult. L’Idea di Cléves rientra tra i destinatari FUS e grazie alla sensibilità del Comune dell’Aquila che ha avallato la scelta di destinare parte di questi fondi alla promozione turistica del Gran Sasso. Programma Open Week: https://www.festivaldelgransasso.it/wp-content/uploads/2019/07/open-week-2019.pdf

Prenotazioni Open Week: https://www.festivaldelgransasso.it/eventi/categoria/gran-sasso-open-week/

Programma di agosto:

https://www.festivaldelgransasso.it/wp-content/uploads/2019/07/Brochure-Eventi-Agosto-compressed.pdf

https://www.festivaldelgransasso.it/eventi/2019-08/ GAETANO MILINO

You may also like

POLIZIA DI STATO CARABINIERI GUARDIA DI FINANZA. Attività di controllo e prevenzione

LA POLIZIA DI STATO PREDISPONE ULTERIORI SERVIZI MIRATI