Barrafranca. Assolto dal tribunale, era accusato di estorsione

Barrafranca. Assolto dal tribunale, era accusato di estorsione

- in Barrafranca

Michel Marchì, (nella foto) barrese di 32 anni è stato assolto “per non aver commesso il fatto” dall’accusa di tentata estorsione, rapina e minacce in un pub della città. I fatti contestati al giovane barrese, rappresentato dall’avv. Gaetano Giunta, risalgono all’agòsto 2014 quando venne arrestato dai carabinieri e posto ai domiciliari. secondo la ricostruzione dell’accusa che però non ha retto in dibattimento, dopo aver consumato degli alcolici avrebbe tentato di estorcere, senza riuscirci, 500 euro al titolare del pub attraverso minacce e violenze. Per l’accusa avrebbe sottratto con violenza circa 300 euro ad un cliente, fatto questo che avrebbe scatenato una rissa in cui lo stesso Marchì rimase ferito e ricoverato al Sant’Elia di Caltanissetta gli vennero riscontrate ferite multiple da taglio e da punta per una prognosi diventi giorni. Per Marchì il pubblico ministero aveva chiesto condanna a 5 anni e 4 mesi e ad una multa da 3mila euro mentre il difensore ha ottenuto l’assoluzione. Importanti sono state le deposizioni di alcuni testimoni che hanno consentito di dimostrare l’estraneità ai fatti di Marchi.
fonte La Sicilia T. Tavella

You may also like

Enna. Avviso per Albo Aziendale Imprese Sociali

Il Dipartimento di Salute Mentale rende noto che sono