Troina. Siglato il protocollo d’intesa “troina plastic free” tra comune, associazioni, confraternite e comitati locali

Troina. Siglato il protocollo d’intesa “troina plastic free” tra comune, associazioni, confraternite e comitati locali

Per utilizzare materiale biodegradabile e compostabile e promuovere una corretta raccolta differenziata

TRoina, 5 aprile 2019 – Siglato nei giorni scorsi nell’aula consiliare del palazzo municipale, tra il Comune, le associazioni, le confraternite ed i comitati locali, il protocollo d’intesa “Troina plastic free”, volto all’utilizzo condiviso, in occasione di feste pubbliche, eventi e sagre, di materiale esclusivamente biodegradabile e compostabile ed alla promozione di una corretta ed efficiente raccolta differenziata.
Dopo l’ordinanza sindacale del febbraio scorso, con la quale, a partire dal mese di maggio prossimo, si vieta ai titolari delle attività commerciali, artigianali e di somministrazione di alimenti e bevande operanti sul territorio comunale di distribuire ai clienti sacchetti per la spesa in polietilene e di utilizzare contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili, pena l’applicazione di sanzioni fino a 500 euro, il Comune ha infatti deciso di cooperare insieme agli attori sociali della città, per promuovere i valori del rispetto dell’ambiente.
Al protocollo hanno aderito: il Gruppo scout Troina1 “Don Milani”; il Circolo Legambiente “Ancipa”; l’Associazione Oasi Maria Santissima; l’Associazione laicale di fedeli “I Ramara”; il Comitato “Gruppo fedeli Ddarara”; la Commissione comunale per i festeggiamenti del santo patrono San Silvestro; la Pro Loco; le Confraternite di San Silvestro, San Giuseppe, San Rocco, Sant’Antonio Abate; il GsD Troina Femminile; l’Asd Meeting volley; l’Associazione CaMost; l’Apd Sporting Club; il Gsd Alberti Tennis team; l’Asd Matt-Troina; l’Ascd Atlantide; l’Asd Troina Calcio, l’Associazione teatrale “I Viandanti”; l’Associazione culturale “CaLas”; l’Onlus Argento Vivo; l’Associazione “La Solidarietà”; l’Associazione Folkloristica “A Musetta”.
“Ancora una volta la comunità di Troina si distingue per iniziative concrete volte alla tutela ambientale – dichiarano il sindaco Fabio Venezia e l’assessore alla tutela dell’ambiente Stefano Giambirtone. Ringraziamo le associazioni, le confraternite e i comitati locali per aver aderito a questa importante iniziativa, che permetterà la riduzione del consumo di plastica”.
Il Comune, che nella propria mensa scolastica ha dato disposizione alla ditta aggiudicatrice del servizio di utilizzare posate compostabili e biodegradali, venerdì 29 marzo scorso a Palermo, nell’ambito del secondo Eco Forum regionale sui rifiuti e l’economia circolare promosso da Legambiente, ha inoltre ricevuto il riconoscimento di “Pioniere Plastic free” in Sicilia, per le azioni messe in campo sulla sostenibilita’ ambientale e sulla riduzione del consumo di plastica.

Previous Barrafranca. La nuova via della seta traccia anche un sentiero culturale
Next PIAZZA ARMERINA. Ai domiciliari, dopo il controllo, prende lo scooter, ma i carabinieri lo sorprendono