BARRAFRANCA. Approvato dalla giunta Accardi il programma triennale fabbisogno del personale.

BARRAFRANCA. Approvato dalla giunta Accardi il programma triennale fabbisogno del personale.

- in Barrafranca

BARRAFRANCA. Il triennio in questione va dal 2019 al 2021. Visibilmente soddisfatto il primo cittadino di Barrafranca. il sindaco Fabio Accardi dichiara: “Altro passaggio storico dell’amministrazione Accardi. La Giunta comunale ha approvato il piano di stabilizzazione per i lavoratori precari che operano presso il nostro Ente”. “È un momento storico – continua Accardi, perché dopo parecchi anni il nostro Comune torna concretamente a parlare di assunzioni. Ricordiamo che nel Comune di Barrafranca operano 48 lavoratori precari e che da più di 15 anni si vedono rinnovato di anno in anno il contratto”. “Siamo in attesa della stabilizzazione già da parecchio tempo –  affermano i lavoratori – e aspettavamo un provvedimento già con l’amministrazione Ferrigno e poi con quella Lupo ma niente era stato fatto”. E continuano: “Oggi, anche se il tutto è condizionato alle autorizzazioni da parte della Commissione stabilità del Ministero dell’Interno, un provvedimento è stato varato dalla Giunta comunale segno che c’è attenzione alla problematica del precariato”. Al Comune di Barrafranca operano in totale 144 lavoratori di cui 48 a tempo determinato e part-time. Inoltre il Comune trovandosi in situazione di dissesto ha paletti fermi sulla capacità assunzionale non potendo superare gli 84 dipendenti. Il sindaco Fabio Accardi continua: “Abbiamo previsto, nei primi due anni, 36 assunzioni grazie ai posti che si libereranno con i prossimi pensionamenti e anche al fatto che i lavoratori precari sono tutti part-time”. Seguirà la stabilizzazione dei rimanenti precari fino ad arrivare alla stabilizzazione totale degli attuali incaricati a tempo determinato”. “Anche questo era un obiettivo centrale del programma elettorale della nostra Amministrazione”, aggiunge  il sindaco Accardi. “Siamo soddisfatti – continua il sindaco  di Barrafranca – di avere portato avanti il piano di stabilizzazione dei lavoratori a tempo determinato. È stato un lavoro lungo ed intenso, abbiamo incontrato più volte i sindacati per giungere ad una soluzione concertata”. Il sindaco Fabio Accardi conclude: “Riteniamo doveroso dare risposta a chi da più di 15 anni presta servizio nel nostro Comune e non ha la certezza del futuro perché precario. Dare stabilità a questi lavoratori è un segno di civiltà ma soprattutto di giustizia perché non è pensabile che in uno Stato di diritto si possa stare per così lungo tempo in una condizione di precarietà. Seguiremo l’iter con la massima attenzione e tutto il nostro impegno per far sì che il piano possa avere esecuzione”. L’assessore al Bilancio dottore Giuseppe Barbagallo afferma: “Queste assunzioni saranno a costo zero per il nostro Ente – “Infatti la spesa è a totale carico della Regione Siciliana”. GAETANO MILINO

You may also like

BARRAFRANCA. Scontro tra una Ford “Fiesta” ed un autobus. Il bilancio è di due feriti.

L’incidente stradale si è verificato verso le ore