“Tra mito e storia… Morgantina rivive” – Ξενία: il sacro dovere di ospitare

“Tra mito e storia… Morgantina rivive” – Ξενία: il sacro dovere di ospitare

- in Aidone, Cultura

L’Archeoclub “Aidone – Morgantina”, in continuità con la propria prestigiosa tradizione, consolidatasi ormai nel corso di oltre un decennio e grazie all’attiva partecipazione di centinaia di figuranti-volontari – organizza, la XIV edizione di: “Tra mito e storia…Morgantina rivive”.

La manifestazione si svolgerà domenica 5 e si replicherà lunedì 6 agosto 2018 dalle ore 18.00. Ingresso gratuito.

La manifestazione è inserita, nell’Anno europeo del patrimonio culturale, fra gli eventi promossi dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) .
Gli spettatori, accolti a gruppi, saranno guidati presso alcuni edifici dell’agorà dove assisteranno a brevi drammatizzazioni ispirate scrupolosamente al patrimonio culturale classico.
Tema conduttore: la ξενία, il sacro dovere di ospitare. La xenia (ξενία), l’ospitalità, prevedeva fra i Greci precise regole: il rispetto reciproco tra padrone di casa e ospite e lo scambio di doni.
È nell’Alcesti di Euripide che questo valore assoluto ha la sua massima espressione: il “dono”, che Eracle porta al suo ospite, determina lo scioglimento a lieto fine di una vicenda altrimenti triste e luttuosa. Il tema dell’ospitalità s’intreccia a temi antropologici complessi e porta alla conclusione che il dono della vita e dell’ospitalità sono più forti anche della morte.
La xenia, intesa come accoglienza in terra straniera e offerta a un popolo “barbaro”, viene contraccambiata nel mondo greco con il rispetto delle leggi e delle regole della città ospitante (ancora una volta il tema dell’ accoglienza sarà dibattuto dai buleuti di Morgantina nell’ Ekklesiasterion).
Vivaci spaccati di vita quotidiana tradurranno la xenia in convivialità e le botteghe del Macellum si animeranno di mercanti e compratori, riproponendo colori, sapori e odori dell’ antichità.
Il consueto suggestivo momento corale al teatro accomiaterà i graditi ospiti.

Fonte: Archeoclub d’Italia Onlus sede “Aidone-Morgantina”

Rita Bevilacqua

You may also like

ASP Enna. Piano per le ondate di calore

In linea con il “Piano Regionale per la