Barrafranca. Salvatore Marotta candidato alla Camera dei Deputati

Barrafranca. Salvatore Marotta candidato alla Camera dei Deputati

- in Barrafranca

È il segretario provinciale di Forza Nuova. Salvatore Marotta è candidato capolista alla Camera dei Deputati per “Italia Agli Italiani” nel collegio Enna – Messina per la quota proporzionale. Salvatore Marotta, 58 anni appena compiuti, è insegnante di scuola primaria presso l’Istituto Comprensivo “V. Guarnaccia” di Pietraperzia. Sposato e padre di due figli che frequentano l’Università, aderì giovanissimo al Movimento Sociale Italiano di cui fu dirigente provinciale e consigliere comunale a Barrafranca. Da molti anni milita in Forza Nuova ed è segretario provinciale di Enna. Professore Marotta ci presenta il programma politico? “Innanzitutto tengo a precisare – ci dice Marotta – che la lista Italia Agli Italiani nasce dalla collaborazione tra Forza Nuova e Fiamma Tricolore, a cui hanno aderito diverse associazioni , movimenti e personalità della nostra area politica e culturale come il generale dei paracadutisti Aldo Mezzalana e l’ex sindaco di Taranto Giancarlo Cito con la sua Lega d’Azione Meridionale che candida Antonella Cito, consigliere comunale a Taranto” “Ci sono anche personalità che hanno fatto altri percorsi politici, come l’ex magistrato Paolo Ferraro o la senatrice Paola De Pin ex cinque stelle, a conferma del fatto che il nostro messaggio si rivolge a tutti gli Italiani che hanno a cuore un progetto patriottico, sociale e sovranista”. “Per quanto riguarda il nostro programma – continua Salvatore Marotta – esso si articola in quattro grandi temi: LA RESISTENZA NAZIONALE: diciamo no allo Ius Soli, all’accoglienza business e alle coop e ONG che lucrano sul traffico di esseri umani; chiediamo il blocco dell’immigrazione, la chiusura delle frontiere, esercito in Africa per fermare mafie, flussi migratori e gestire in loco i campi profughi. I DIRITTI SOCIALI: casa, lavoro e servizi prima agli Italiani; Mutuo Popolare per il diritto alla casa; abrogazione jobs acte legge Fornero; partecipazione dei lavoratori alla gestione e agli utili delle aziende. LA RIVOLUZIONE DEMOGRAFICA: famiglia al centro delle politiche sociali; reddito di maternità per incentivare le nascite; stop a matrimoni e adozioni gay; difendere la VITA sempre, dal concepimento alla morte naturale. RITORNO ALLA SOVRANITA’: fuori da UE, BCE, EURO; fuori dalla NATO, smantellare le basi americane; nazionalizzare la Banca d’Italia; sovranità monetaria con la Moneta di Popolo. Questo in estrema sintesi il nostro progetto per salvare l’Italia”. Gaetano Milino

You may also like

POLIZIA DI STATO CARABINIERI GUARDIA DI FINANZA. Attività di controllo e prevenzione

LA POLIZIA DI STATO PREDISPONE ULTERIORI SERVIZI MIRATI