Barrafranca. Consiglio comunale chilometrico per il 1 di febbraio con numerosi punti all’ordine del giorno

Barrafranca. Consiglio comunale chilometrico per il 1 di febbraio con numerosi punti all’ordine del giorno

- in Barrafranca

È stato convocato dal presidente Giovanni Di Dio in seduta ordinaria per le ore 16 del primo febbraio. Questi i 24 punti all’ordine del giorno: Nomina scrutatori, Lettura ed approvazione verbali delle sedute precedenti; Comunicazioni del Presidente; Mozioni; Interrogazioni; Relazione annuale del Sindaco. Giugno 2016 – Giugno 2017; Servizio di gestione integrata dei rifiuti . Proposta per l’approvazione del Piano Finanziario 2017; Approvazione tariffe TARI anno 2017; Revisione straordinaria delle partecipazioni ex art. 24 D.Lgs 19 agosto 2016,n.175, come modificato dal D.Lgs 16 giugno 2017, n. 100 – Ricognizione partecipazioni possedute. Individuazione partecipazione da alienare – Determinazioni per alienazione; Approvazione linee guida in materia di prevenzione della corruzione per il triennio 2018 – 2020; Regolamento per il conferimento di incarichi di patrocinio assistenza legale e rappresentanza in giudizio dell’Amministrazione comunale; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata promossa dall’ex Consigliere Comunale Sig. Cascio Biagio. Regolarizzazione della partita contabile; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata del 17/02/2014, promossa dall’impresa Ciaramitaro; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata del 18/06/2014 promossa dall’Avvocato Alessandro Faraci; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di Decreto Ingiuntivo e Ricorso per giudizio in ottemperanza proposti dall’Avv. Giuseppe Zuccalà; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di Ordinanza del Tribunale di Enna del 19/12/2012 e sentenza Tar Sicilia- Catania n. 331/2014; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di Decreto di liquidazione del tribunale di Enna munito di formula esecutiva e di atto di precetto promosso dal Dott. Giamprimo Luglio, nominato C.T.U. nel procedimento Ciaramitaro/ Comune di Barrafranca; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di atto di pignoramento proposto dal Sig. Ingala Aldo; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di atto di pignoramento proposto dal Sig. Cappello Alfonso; Riconoscimento del debito fuori bilancio nascente dalla procedura esecutiva per il recupero coattivo delle somme dovute dal Comune di Barrafranca a Geraci Angela, in virtù della sentenza del Tribunale di Enna n. 377/2014 R.G.E.; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata promossa dall’ex dip. Comunale Sig. Pilumeli Giuseppe; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata promossa dalla Sig.ra Ferreri Maria – Regolarizzazione della partita contabile; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata promossa dalla Sig.ra Ferreri Giovanna – Regolarizzazione della partita contabile; Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata promossa dalla Sig.ra Ferreri Giuseppa – Regolarizzazione della partita contabile. Gaetano Milino

You may also like

PIETRAPERZIA. VIDEO.Festa a scuola con gli ex alunni e con i piccoli allievi di oggi.

 L’omaggio tributato all’insegnante di Scuola dell’Infanzia Giovanna Di