Troina – Chiesto alla regione finanziamento di 53 mila euro per l’edilizia scolastica

Troina – Chiesto alla regione finanziamento di 53 mila euro per l’edilizia scolastica

- in Troina

Troina, 14 dicembre 2017 – Il Comune di Troina ha predisposto e inviato nei giorni scorsi alla Regione Siciliana una richiesta di finanziamento di 53 mila euro, per l’esecuzione delle indagini diagnostiche e delle verifiche tecniche tese a valutare il rischio sismico degli edifici scolastici comunali.

Il bando, emanato nei mesi scorsi dal Dipartimento dell’Istruzione e della Formazione Professionale, con una copertura finanziaria di 25 milioni di euro, mette a disposizione degli enti locali risorse economiche per la mappatura aggiornata del rischio sismico delle scuole, nell’ambito delle azioni previste dal PO FESR Sicilia 2014/2020, cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR).

“Nonostante le nostre scuole siano già sicure – spiega l’assessore alla pubblica istruzione Carmela Impellizzeri – , abbiamo deciso di cogliere questa nuova opportunità di finanziamento per garantirne ulteriore efficienza e migliorarne la permanenza per alunni e insegnanti. I nostri ragazzi sono sempre stati una priorità nella nostra attività amministrativa e anche quest’iniziativa si inquadra nella più ampia attività messa in campo dall’amministrazione per migliorare le condizioni dell’edilizia scolastica che, negli ultimi quattro anni, ha portato a effettuare interventi di manutenzione e adeguamento in tutti gli edifici scolastici del Comune”. Le indagini da effettuare, per una somma complessiva di 53 mila euro, dovranno essere effettuate su 5 plessi scolastici del territorio comunale: “Mulino a vento” (24 mila euro); “Parapià” (3 mila 200 euro); “San Michele” (5 mila euro); “Scalforio” (7 mila 300 euro); “Borgo” (13 mila 800 euro).

You may also like

LA POLIZIA DI STATO ESEGUE UN ARRESTO SU ORDINE DELL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA PER L’ESPIAZIONE DI PENA DEFINITIVA

Nel pomeriggio di mercoledì 10 aprile, personale della