Il Salotto artistico- letterario “Civico 49” ospita il chitarrista barrese Kevin Marchì

Il Salotto artistico- letterario “Civico 49” ospita il chitarrista barrese Kevin Marchì

- in Barrafranca, Civico 49
Salotto artistico- letterario "Civico 49"- foto di gruppo
Il Salotto artistico- letterario “Civico 49”

Nella riunione di giovedì 18 ottobre 2017 il Salotto artistico- letterario “Civico 49” di Barrafranca (EN) ha ospitato il giovane chitarrista barrese Kevin Marchì. Dopo il saluto del padrone di casa Gaetano Vicari, il giovane chitarrista  è stato presentato agli ospiti da Orietta Strazzanti. KEVIN FILIPPO MARCHI’ nasce nel mese di Giugno del 1994.  Inizia lo studio della chitarra classica all’età di 7 anni seguito dal M° Francesco Pantusa.  All’età di 9 anni supera brillantemente le selezioni e inizia a frequentare il Conservatorio “V.Bellini” di Caltanissetta, sotto la guida del M° Renato Pace, dimostrando notevoli capacità musicali che lo portano a esibirsi in diverse manifestazioni e a vincere primi premi e “primi premi Assoluti” in altrettanti concorsi nazionali e internazionali per giovani musicisti: – Il “Benedetto Albanese” di  Caccamo in Sicilia, anno 2005 e 2006; – F.I.D.A.P.A. Rossano Calabro (Reggio Calabria) anno 2005; – “Città di Campobello di Licata”- Agrigento anno 2005;  – Il “Citta’ di Barcellona P. G.” in Sicilia anno 2006, 2007, 2011, 2014 – “Antonino Miserendino” Palermo anno 2006; -“Città di Canicattì” in Sicilia anno 2006; 2012, 2014 -“L’arte e i giovani” International Inner Wheel Club Piazza Armerina, anno 2009 – “Lucio Stefano D’agata”Acireale, anno 2012, 2014 – “Salvatore Gioia” Villarosa anno, 2014 – Premio “Giuseppe Raciti”, San Giovanni La Punta, (CT) anno 2014 – “Eliodoro Sollima”, Enna, Teatro Garibaldi  anno 2014 – “Giuseppe Ierna” 7° edizione , Floridia (SR) anno  2014. Ha partecipato a diversi Corsi di Master Class: con Maestri di fama internazionale come Mauro Storti, Carlo Marchione, Giulio Tampalini e Marco Tamayo. Nel settembre 2013 ha conseguito, presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali V.Bellini di Caltanissetta, il Diploma di vecchio ordinamento in Chitarra con il massimo dei voti.

Il chitarrista Kevin Marchì

Nel 2014 ha frequentato un corso annuale di alto perfezionamento con il M° Aniello Desiderio, una delle figure più importanti nel mondo del concertismo internazionale della chitarra classica.  Si esibisce da diversi anni come solista e in formazioni attinenti alla musica Jazz Manouche. Ha inoltre elaborato un coinvolgente repertorio da concerto, creato da arrangiamenti di standard Rock, Blues e Country, mirato a simulare tutte le componenti strumentali presenti in una tradizionale band attraverso una sola chitarra acustica. Dall’anno 2014 insegna strumento nella scuola media statale a indirizzo musicale.

Quale modo migliore di presentarsi agli ospiti se non esibendosi, attraverso il linguaggio a lui più consono: la musica. Imbracciata la chitarra, ha iniziato a far vibrare le corde di quel magico strumento, eseguendo brani come “House of the rising sun- The Animals (arrangiamento per chitarra acustica di Kevin Marchì ); “Here comes the gently weeps”-The Beatles (arrangiamento per chitarra acustica di Kevin Marchì); “WAR”- Massimo Varini; “Blood Brothers” Tommy Emmanuel; “The Hunt” Tommy Emmanuel. La chitarra utilizzata nell’esibizione è stata una Maton EBG808TE (Made in Australia) con un sistema di microfonaggio interno adatto per la riproduzione di svariate tipologie di percussioni. Nelle mani di Kevin quel semplice strumento musicale a corde diventa un “magico” produttore di sogni, di emozioni calde e struggenti.

Al termine il padrone di casa Gaetano Vicari ha donato all’ospite un libro come ricordo della serata. Serata intensa di emozioni, di vibrazione dell’anima che solo la buona musica sa dare. Continua l’opera  intrapresa dal Salotto artistico- letterario “Civico 49” di valorizzazione d’artisti barresi e non, che spiccano nei diversi campi della cultura e dell’arte.

Rita Bevilacqua

 

You may also like

ASP Enna. Campagna di ricerca attiva di lavoratori ex esposti ad amianto da sottoporre gratuitamente a visita medica

I cittadini che ritengono di avere avuto una