Barrafranca. Studenti liceali al museo bellico

Barrafranca. Studenti liceali al museo bellico

- in Barrafranca

Studenti le Liceo di Scienze Umane di Barrafranca dopo aver approfondito in aula la tematica della didattica museale introdotta dalle sorelle Agazzi, si sono recati presso il Museo Bellico, gestito dall’Associazione Nazionale Carabinieri di Barrafranca. L’iniziativa ha fatto sviluppare negli alunni le proprie capacità di riflessione critica sul mondo della didattica museale rapportandosi con l’Arma dei Carabinieri che gestiscono il museo. Tutto ciò si è realizzato grazie alla sinergia tra la Dirigenza Scolastica nella persona della Dottoressa Maria Stella Gueli, il Sindaco del Comune di Barrafranca professore Fabio Accardi, il Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri Luogotenente Vincenzo Pace, del Direttore del Museo Maresciallo Giuseppe D’Auria e la docente di scienze umane Professoressa Tiziana Di Francesco. Il Museo Bellico “Belli Instrumentum”, unica realtà presente a Barrafranca (EN) e unico del suo genere nella provincia di Enna. È allocato nell’antica struttura chiamata “I Putieddi”, struttura tardo-medievale, sita in piazza Fratelli Messina. Il progetto di realizzare un Museo nacque dall’idea del maresciallo Giuseppe D’Auria e del cavaliere Giovanni Collura, donando materiale in loro possesso e recuperando materiale da altri siti e altri donatori. Inoltre vi è una nutrita raccolta di armi bianche e da sparo e ospitata una completa documentazione sugli eventi bellici del giugno-agosto 1943. GAETANO MILINO

You may also like

BARRAFRANCA. Malviventi entrano nella casa di due pensionati – marito e moglie – massacrano di botte i due coniugi e rubano preziosi e oggetti di valore.

E’ quanto avvenuto, nella notte tra mercoledì 19