La Barrese continua con la … “linea verde” per il campionato di Prima Categoria

La Barrese continua con la … “linea verde” per il campionato di Prima Categoria

Il campionato inizia il prossimo 24 settembre mentre i gironi potrebbero essere ufficializzati martedì prossimo

La società della Barrese preferisce, come negli anni precedenti, la linea verde. La “strategia” della società dettata in questi anni con l’impiego di molti giovani provenienti dalla scuola calcio sta dando ragione alla società del presidente Roberto Costa. Con il nuovo allenatore Angelo Greco la rosa dei giocatori, oltre a quelli di esperienza ha nel suo organico anche molti giovani (tra cui classe 1999 e 2000) provenienti dalla scuola calcio sarà protagonista per la nuova stagione in Prima Categoria. A dare una risposta convincente per la buona salute della rosa, che deve migliorare in alcuni reparti, il recente torneo “Vito Cardaci” vinto dalla Don Bosco 2000 Aidone con la Barrese che ha disputato le due gare con grande determinazione consegnando elementi in più a mister Angelo Greco per migliorare o meno alcuni reparti. La Barrese ha perso alla lotteria dei rigori contro Don Bosco Aidone 5-4 mentre nella seconda gara ha vinto 1-0 contro l’Enna con la rete dell’ex, Alessandro Di Simone. “ Siamo soddisfatti per la prova dei nostri ragazzi – afferma il presidente della Barrese, Roberto Costa – nonostante abbiano iniziato la preparazione solo la scorsa settimana. La nota positiva è la grande determinazione dei tanti giovani in seno alla nostra rosa di giocatori”. Tra i più giovani nella rosa l’attaccante Luca Patti e il centrocampista Salvatore Strazzanti. La rosa oltre alla conferma di diversi giocatori dello scorso anno tra cui Fiaccaprile, Carciofalo, Caputo, D’Urso, D’Asaro, Avola, La Pusata si registra il ritorno di alcuni ex come Di Simone e Libro. Ora la Barrese aspetta con ansia i nomi delle formazioni che comporranno i vari gironi di Prima Categoria ma quest’anno  quello che impressiona (in positivo) sarà il possibile impiego nei vari reparti di tante giovani promesse che potranno dimostrare il loro valore. Inizio del campionato tra poche settimane (24 settembre) dove nel girone figurerebbero oltre a formazioni del catanese diverse società dell’ennese: oltre alla Barrese, ci sarebbe l’Agira, Branciforti, Don Bosco Aidone, Leonfortese, Armerina, e Nicosia.

Previous Donato defibrillatore dai cavalieri dell’Ordine Costantiniano San Giorgio al comune
Next Troina. Rubens protagonista de “La Storia dell’Arte in Musica” di Sebastiano Occhino