Camera Penale di Enna: ” Garantire che le pubblicazioni di cronaca giudiziaria vengano effettuate nel rispetto del dettato costituzionale in materia di diritti della persona”

Camera Penale di Enna: ” Garantire che le pubblicazioni di cronaca giudiziaria vengano effettuate nel rispetto del dettato costituzionale in materia di diritti della persona”

La camera penale di Enna è intervenuta dopo che sono state rese pubbliche notizie su vicende processuali a mezzo stampa prima che l'atto venisse notificato agli indagati

L’assemblea della Camera Penale, riunitasi il 10 Luglio 2017, su segnalazioni di alcuni dei
propri iscritti in ordine alla pubblicazione di notizie giudiziarie, ha adottato il seguente
deliberato:
“ La Camera Penale di Enna, pur rendendosi conto delle difficoltà legate al contemperare il
dovere di informazione con il diritto alla privacy degli indagati, intende criticare il modo di
procedere di alcuni organi di stampa e di informazione i quali, in più di un’occasione,
hanno pubblicato notizie su vicende processuali di alcuni indagati che hanno avuto
conoscenza degli atti a lor carico prima che a mezzo notifica, direttamente dalla stampa.
La disinvolta anticipazione e diffusione di notizie giudiziarie, ancor prima che vengano a
conoscenza degli interessati e dei loro difensori, oltre a comportare una indebita
compressione della dignità dell’indagato, scredita e svilisce l’esercizio costituzionalmente
garantito della funzione difensiva. Tale situazione si perpetua nel silenzio degli organi
deputati al rispetto del divieto di pubblicazione di atti e di indagini.
Per questo motivo la Camera Penale di Enna, vigilerà affinchè dette violazioni non siano
più perpetrate garantendo che le pubblicazioni di cronaca giudiziaria siano effettuate nel
rispetto del dettato costituzionale in materia di diritti della persona, prendendo – ove
necessario – gli opportuni provvedimenti a tutela della dignità degli indagati e dei cittadini
tutti”.
F.to il Presidente
Avv. Luigi Spinello

Previous NASCE IL PROGETTO “TROINA NORMANNA:ARTE E STORIA NEI PALAZZI”
Next Comune di Barrafranca, al via il bilancio partecipativo 2017