Seminario di formazione per operatori della comunicazione e premio per giovani giornalisti in occasione del Bicentenario della Diocesi

Seminario di formazione per operatori della comunicazione e premio per giovani giornalisti in occasione del Bicentenario della Diocesi

“Il dovere della verità nell’informazione”

“Il dovere della verità nell’informazione” alla luce del nuovo Testo Unico deontologico e del Messaggio di Papa Francesco per la 51ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali è il tema del Seminario di formazione per giornalisti e operatori della Comunicazione che si è svolto ad Aidone, nella ex Chiesa S. Francesco, (sede del museo archeologico) sabato 20 maggio.

Il Seminario, che si inserisce nell’ambito delle celebrazioni per il bicentenario dell’istituzione della diocesi di Piazza Armerina (3 luglio 1817 – 3 luglio 2017), ha inteso focalizzare le ricadute nella professione giornalistica della frase di Papa Francesco rivolta ai giornalisti: “Amare la verità, vivere con professionalità, rispettare la dignità umana”.  È stato organizzato dalla diocesi di Piazza Armerina, dall’ordine dei giornalisti di Sicilia e dal Settimanale diocesano “Settegiorni dagli Erei al Golfo”. Dopo i saluti istituzionali del vescovo di Piazza Armerina mons. Rosario Gisana e del sindaco di Aidone Vincenzo Lacchiana, sono intervenuti: don Pasquale Buscemi già Docente di Teologia Morale presso la Facoltà Teologica di Sicilia, Domenico Ciancio Condirettore La Sicilia, don Antonio Rizzolo, direttore Famiglia Cristiana e don Adriano Bianchi, Presidente Nazionale FISC.

“Due secoli di storia non sono tanti, ma nemmeno pochi – ha dichiarato il vescovo Mons. Rosario Gisana -. Questa iniziativa intende sottolineare il costante impegno della nostra Diocesi al servizio dell’uomo nelle vicende umane e sociali che ne hanno caratterizzato il cammino”.

Previous Rappresentazione del dramma sulla Passione di Cristo intitolato “Lamintanza”
Next Il barrese Generale Luigi Calcedonio CANNADA