ll Salotto artistico-letterario “Civico 49” ospita Marcello Di Dio e la moglie Letizia Tambè

ll Salotto artistico-letterario “Civico 49” ospita Marcello Di Dio e la moglie Letizia Tambè

- in Civico 49

Nella riunione di giovedì 25 maggio 2017 il Salotto artistico-letterario “Civico 49” di Barrafranca (EN) ha ospitato il pianista barrese Marcello Di Dio e la moglie Letizia Tambè.  Oltre ai membri del Salotto, presenti anche familiari e amici della coppia.  A presentarli il padrone di casa Gaetano Vicari.

Marcello Di Dio è un pianista autodidatta. Formatosi inizialmente con il maestro Giovanni Mazzarino, prosegue i suoi studi con Andrea Beneventano e in seguito con un corso di perfezionamento con il grande pianista tedesco Cristoph Sanger. Partecipa ad alcuni Stages e Summer School con alcuni tra i migliori pianisti jazz italiani: nel 2004 con Dado Moroni, nel 2005 con Danilo Rea, nel 2006 ancora con Dado Moroni. Nell’anno 2003 partecipa a uno stage-concerto come pianista in trio con Massimo Morriconi al basso ed Ellade Bandini alla batteria. Nel 2007 partecipa a uno stage sull’improvvisazione e i linguaggi contemporanei con il sassofonista e importante didatta americano Bob Mintzer.  Ha seguito diverse Masterclass sul linguaggio jazzistico e il doodle tounging tenute dal grande trombettista Stjepko Gut. Ha partecipato alla prima Masterclass del grande pianista e didatta americano Barry Harris, in Sicilia, svoltasi a Gela il 15-19 Settembre 2014, e alle successive tenute dal grande maestro a Gela fino ad oggi. Ha fatto un’esperienza didattica di “Musica d’Insieme e Arrangiamento” nell’Accademia Musicale Siciliana “Enzo Randisi” diretta da Giovanni Mazzarino, nonché una lunga esperienza d’insegnamento, sia privato, che in collaborazione con alcune accademie musicali, come ad esempio Officine Sonore di Caltanissetta. All’attivo ha tantissimi concerti ed esibizioni dal vivo, sia in contesti cameristici, sia in circuiti jazzistici, con diverse formazioni in cui è chiamato come concertista o collaboratore. Tantissime le sue collaborazioni con altri artisti.

Il duo Marcello- Letizia ha allietato la serata con brani del repertorio della musica italiana come “Cu ti lu dissi” di Rosa Balistreri; “Ritango” di Rita Botto; “Stranizza d’amuri” di Franco Battiato; “Sulu ppi tia” di Rita Botto; “Still Musette” brano Strumentale; “Lu matrimanio” di Rita Botto. Marcello ha mostrato le sue grandi doti di pianista, mentre Letizia,  con il suo timbro di voce caldo  e graffiante, ha emozionato gli spettatori. Per l’occasione il duo è stato accompagnato alla fisarmonica da Giovanni, fratello di Marcello. Il concerto è stato dedicato alla figura del compianto prof. Pino Giunta, scomparso nel settembre 2016, grande amico e uno dei primi membri del Salotto. In suo onore la moglie Jolanda D’Alessandro è stata accolta nel Salotto come membro-onorario.

Rita Bevilacqua

 

You may also like

LA POLIZIA DI STATO DI ENNA ONORA IL RICORDO DEL VICE QUESTORE DR GIORGIO BORIS GIULIANO

Nella mattinata di oggi, 21 luglio 2024, la