PIETRAPERZIA Borse di studio per i libri di testo

PIETRAPERZIA Borse di studio per i libri di testo

PIETRAPERZIA . La giunta comunale ha stanziato diecimila euro per i libri di testo per i ragazzi della scuola media dell’istituto comprensivo “Vincenzo Guarnaccia” e ne ha dato comunicazione al dirigente scolastico Giuseppe Ferro. Per gli alunni delle scuole elementari i libri di testo vengono forniti gratuitamente, ma coordina la distribuzione il provveditorato agli studi di Enna. Per la scuola media si ha il seguente organigramma: classi di prima media 57 buoni € 61,97 cadauno; classi seconda 45 buoni da € 41,32 cadauno; classi terze 66 buoni da € 41,32 cadauno; sono stati previsti buoni per i 19 ripetenti di valore proporzionato a quello del buono massimo della classe di appartenenza, escludendo dal calcolo i libri già in possesso degli alunni. Per gli alunni della media è previsto un completamento di contributo per un secondo accreditamento dalla regione siciliana. “I buoni libro – comunica l’ufficio scuola comunale – la cui scadenza è fissata per il 31 marzo prossimo (termine entro il quale possono essere consegnati presso i punti di acquisto dei libri) saranno consegnati alle famiglie degli studenti entro la fine del mese”.

La giunta comunale ha stanziato la somma per gli studenti pendolari: per il mese di marzo € 22.650,00; per aprile la somma di € 16.000,00; per il mese di maggio la somma di € 22.300,00; per il mese di giugno ipotizzando la richiesta di tutti gli studenti stanziata la somma di € 6.400,00.
Certamente con i finanziamenti per i 309 pendolari per tutto l’anno scolastico si viene a dare serenità alle famiglie. Resta sempre angusto il bilancio comunale falciato dalla riduzione degli accreditamenti che impegna gli amministratori a fare salti mortali. Nell’ultimo bilancio hanno ridotto gli accreditamenti di circa 700 mila euro. Amministrare oggi diventa un’impresa.
Giuseppe Carà

Previous Il Salotto artistico- letterario “Civico 49” ospita gli alunni del Liceo vincitori del concorso Francesco Ferreri
Next Pietraperzia. Colpo mancato in una tabaccheria: per sfondare la saracinesca usata un'Alfa Romeo 147