Barrafranca. I carabinieri chiudono un Pub frequentato da pregiudicati, sospesa la licenza per dieci giorni

Barrafranca. I carabinieri chiudono un Pub frequentato da pregiudicati, sospesa la licenza per dieci giorni

Il provvedimento è del questore di Enna e prevede la sospensione di licenza per 10 giorni

Nel pomeriggio di sabato, i militari della Stazione Carabinieri di Barrafranca hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sospensione della licenza di somministrazione di bevande ed alimenti, ex art.100 T.U.L.P.S., emesso dal Questore di Enna nei confronti del Bar / Pub denominato “La Caverna” sito in Barrafranca. La richiesta di sospensione era stata avanzata dal Comando Compagnia Carabinieri di Piazza Armerina nello scorso mese di novembre a seguito di un attenta e precisa attività di informazione mirata alla salvaguardia dell’ordine e della sicurezza pubblica. Le motivazioni che hanno determinato la sospensione del titolo autorizzativo consistono nel fatto che l’esercizio commerciale era divenuto, da diverso tempo, uno stabile e assiduo punto di ritrovo da parte di persone pregiudicate e pericolose costituendo, in tal modo, un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.
ll predetto provvedimento di sospensione della licenza di somministrazione di bevande ed alimenti avrà una durata di 10 giorni.

Previous Il sindaco Antonio Bevilacqua risponde al volantino di due consiglieri comunali di opposizione che chiedono le dimissioni
Next Interrogazione del M5S sull'approvvigionamento idrico comunale d'acqua potabile e sulle interruzioni continue del servizio idrico