Intervento del sindaco Accardi sul bilancio partecipato 2016

Si è svolta ieri un incontro nella sala consiliare dove l’amministrazione ha indicato le somme destinate dalla Regione Siciliana sulla democrazia partecipata, un momento importante per coinvolgere i cittadini nelle scelte. Oltre all’amministrazione comunale con a capo il sindaco Fabio Accardi, il vicesindaco Giovanni Nicolosi, l’assessore Vincenzo Pace e l’assessore Lavinia Puzzangara presenti alcuni rappresentanti delle associazioni locali che hanno presentato le istanze di partecipazione.  Queste le aree tematiche a cui le associazioni hanno partecipato: 1)  Comunicazione istituzionale e trasparenza dell’attività del Comune e 2 ) Acquisti di beni per attività ludiche per bambini (es. allestimento parchi giochi); una terzo tematica era inerente la comunicazione informatica ai cittadini (es. “hotspot Wi-Fi”). Le somme del bilancio partecipato sono pari a 17 mila euro.  Presente anche un solo consigliere comunale, Salvatore Cumia, eletto nella lista dell’Udc, il quale è intervenuto sulla discussione: “Una buona iniziativa iniziativa che va nella direzione del programma da tutti sottoscritto che ha portato alla nostra vittoria elettorale. L’ unico appunto che faccio è: perché limitare la partecipazione della città a soli tre argomenti, così specifici (giochi dei bambini, trasparenza, collegamenti internet)? Il consigliere comunale Cumia ha rimarcato come il programma debba essere esteso alla partecipazione della città e con argomenti ben prioritari quali “la trasparenza, l’ ambiente, salute pubblica, pubblico decoro , rilancio delle attività economiche”. Il seguito di questo incontro dovrebbe essere la produzione di una delibera di Giunta per l’assegnazione delle somme: oltre ai privati, figurano le associazioni tra cui la Barrese, Rangers International, Aics e Radioluce. Il punto 2 sulle attività ludiche dei bambini ha riscontrato molto interesse, a ragione delle istanze presentate, e dove è stato evidenziato da parte del sindaco l’esigenza di avere dei giochi per bambini in Piazza Pertini ma anche alla Villa Comunale dedicata a Francesco Ferreri.

Previous L' avvocato Laura Corvo nominata vicesindaco
Next "Il ritorno dell'invisibile" dell'artista italo-salvadoregno Eleazar Sanchez all'interno del suggestivo castello di Caccamo