Missione romana del sindaco Accardi e il vicesindaco Nicolosi per chiarire alcuni aspetti sulle aliquote dei tributi comunali

Missione romana del sindaco Accardi e il vicesindaco Nicolosi per chiarire alcuni aspetti sulle aliquote dei tributi comunali

Incontreranno, al Ministero degli Interni, i funzionari che si occupano dei Comuni italiani in dissesto finanziario per avere alcuni chiarimenti su alcuni punti dell'ipotesi di bilancio riequilibrato approvato in precedenza dal consiglio comunale

Oggi missione romana per il sindaco di Barrafranca Fabio Accardi e per l’assessore al Bilancio della sua Giunta Municipale Gianni Nicolosi. I due amministratori barresi incontreranno, al Ministero degli Interni, dei funzionari che si occupano dei Comuni italiani in dissesto finanziario. “L’obiettivo dell’incontro – affermano il sindaco Fabio Accardi e l’assessore al Bilancio Gianni Nicolosi – chiarire alcuni aspetti sull’innalzamento retroattivo delle aliquote che riguardano i tributi comunali”.Scopo del viaggio, fornire dei chiarimenti sulla nota che riguarda il bilancio riequilibrato inviato al Comune di Barrafranca dallo stesso Ministero. Lo strumento finanziario riequilibrato è stato approvato lo scorso mese di ottobre dal consiglio comunale cittadino. “La seconda richiesta dal Ministero – continuano i due amministratori barresi – fornire chiarimenti sulla prescrizione ministeriale che impone di riequilibrare il disavanzo 2014 entro il 2015”. E concludono: “L’intento dell’amministrazione comunale di Barrafranca è quella di chiedere che si adottino le procedure per il Comuni con oltre 20 mila abitanti ai quali viene concesso un tempo più disteso per ripianare il debito”. Intanto lunedì 21 novembre incontro, al Comune di Barrafranca, degli amministratori comunali dei 20 Comuni siciliani in dissesto finanziario. Nel vertice della settimana prossima si discuterà sulle cause che hanno portato al dissesto finanziario. Si analizzeranno pure le possibili soluzioni per uscire dal dissesto finanziario. Sarà pure costituita una rete che dia supporto ai Comuni con dissesto finanziario perché possano uscire da tale situazione nel più breve tempo possibile.
GAETANO MILINO

Previous Rete fognaria riparata da Acquaenna dopo l'ennesimo sollecito e diffida del sindaco Bevilacqua
Next Siciliani e Sicilianità- MI VOTU E MI RIVOTU, antico canto d'amore siciliano