Video: Pareggio a reti inviolate tra Enna e Barrese

e' il sisultato finale del derby ennese Enna-Barrese di sputatosi al comunale di Barrafranca

ENNA 0
BARRESE 0
Enna: Patrinicola, Consiglio, Buscemi, Di Stefano, Lombardo, Vinci, Savoca (58’ Starrantino), La Terra, Savarese, Riccobene ( 69’ Alotto), Liuzzo Scordo (73’ Franchina). All. Di Matteo.
Barrese: Terranova, Gagliolo, Fiaccaprile, Carciofalo ( 80’ Pilumeli), Bongiovanni, Abbate, Siciliano (59’ Patti), Ragusa, Palermo, D’Urso, Avola (71’La Pusata). All. Costa.
Arbitro: Roberto Morgante di Agrigento.
Un risultato di parità che alla fine soddisfa le due formazioni in una gara che ha visto tanto agonismo in campo e diverse occasioni sia dall’una che dall’altra parte. Uno dei derby ennesi in cui le due società il giorno prima della gara hanno svolto una conferenza e rimarcato l’importanza del terzo tempo e del fair play in occasione del fatto che l’Enna, per indisponibilità del campo ha scelto il rettangolo di gioco di un avversario con cui ha giocato ieri: proprio la Barrese. Un primo tempo in cui l’Enna ha giocato con grande disinvoltura mentre la squadra “ospite” ha iniziato bene con D’Urso al 4′ e dove il suo tiro è stato respinto da un bravo Patrinicola. L’Enna nel finale del primo tempo ci prova sia al 40′ e al 42′ con Savoca e poi con Savarese al 43′ ma la difesa barrese corre ai ripari con Gagliolo. Una ripresa invece con più gioco e almeno tre ghiotte occasioni per parte: per la Barrese al 55’ e al 57’ Palermo non sfrutta due buone occasioni dove un tiro in area si sarebbe infranto su un braccio del giocatore ennese ma l’arbitro non ha concesso il rigore; e poi all’ 84’ il neo entrato La Pusata che dal limite d’area impegna seriamente il portiere; anche l’Enna prende le misure agli avversari e le occasioni da rete arrivano al 53’ e 57’ da Savoca il cui tiro in area supera il portiere Terranova ma il difensore Gagliolo salva; gli ennesi all’87’ recriminano anche un calcio di rigore in area barrese ai danni di La Terra che non viene concesso. Nei minuti di recupero la più ghiotta è per la Barrese dove il barrese D’Urso colpito in pieno la traversa.



Previous Costituito a Enna il gruppo di "Telefono Azzurro"
Next Sensibilizzazione alla donazione di organi