Sequestro di una salma: anziano barrese sarebbe deceduto dopo la somministrazione di un farmaco

Sequestro di una salma: anziano barrese sarebbe deceduto dopo la somministrazione di un farmaco





Muore dopo che gli sarebbe stata somministrata un farmaco. Non si parla d’altro in paese dopo la morte di un barrese deceduto nei giorni scorsi. L’anziano barrese, 76 anni, conosciuto da molti come ex autista di ambulanza era in pensione. I familiari avrebbero contattato il medico di famiglia perché l’anziano stava poco bene e quindi avrebbero chiamato un infermiere per somministrare il farmaco. Subito dopo però il loro familiare sarebbe deceduto. I familiari hanno sporto denuncia alle autorità competenti e quindi avrebbero fatto un esposto in Procura. Per questo è stata sequestrata la salma che adesso si trova nell’obitorio del cimitero  a disposizione dell’autorità giudiziaria. Per capire la causa del decesso avvenuta nell’abitazione di residenza è stato richiesto l’esame autoptico. I familiari contesterebbero qualche inadempienza in quelle che sono state le cure, circostanza ovviamente tutta da chiarire.



Previous Il sito archeologico di SOFIANA
Next Incendio a Monte Navone il grande mistero archeologico dell'isola