I giovani del “Movimento Ho Sete” rendono vivibile la piazzola e la strada di viale Signore Ritrovato antistante la chiesa del Sacro Cuore




I Giovani del movimento Ho sete di Barrafranca, con la loro guida, prof. Rosario Caputo, hanno preso l’iniziativa civica di pulire davanti la chiesa del Sacro Cuore, centro missionario della diocesi di Piazza Armerina. Con le loro attrezzature per la pulizia, tra cui scope, rastrelli, pale, i sette giovani del Movimento hanno tolto una montagna
carta, erbaccia, vetro, rifiuti della strada, dal marciapiede e dall’area adiacente la chiesa lasciando la zona pulita e attraversabile per i passanti o i fedeli che frequentano la chiesa. Questa iniziativa si è svolta per dare un esempio di responsabilità civica al proprio paese con l’intento di migliorare una piccola zona del paese, e per dire a tutti i cittadini che con la voglia e l’interesse di curare i luoghi che si frequentano si può migliorare l’ambiente. I giovani hanno appreso i “consigli” di Papa Francesco che nella sua enciclica “Laudato si” da delle indicazioni su come curare l’ambiente. I sette giovani che hanno partecipato all’iniziativa sono: Andrea Torre, Giovanni Bevilacqua, Giuseppe Cucchiara, Giuseppe Nicoletti, Luciano La Pusata, Simone La Pusata e Alessio La Pusata.

NOEMY DI PRIMA




Previous L' analisi di Unimpresa: "Il crollo dell'economia reale"
Next Trofeo "Aisa" consegnato a due atleti barresi che hanno portato in "alto" la bandiera dell'Aisa