Su Canale 5 a “Striscia la Notizia” il servizio del noto Cristiano Militello su Real Suttano – Barrese

La gara di Prima Categoria, giocata lo scorso 24 aprile, era stata ritenuta dal Ministero dell'Interno ad alto rischio assieme a partite di Serie A, di B e Lega Pro

Stasera alle ore 21 con il programma televisivo STRISCIA LA NOTIZIA andrà in onda su CANALE 5 il servizio girato a Resuttano dal noto cronista Cristiano Militello sulla vicenda di Real Suttano – Barrese, (gara dei play off di Prima Categoria girone H) giocata a porte chiuse su richiesta del Ministero dell’Interno perchè reputata partita a rischio. La notizia ha avuto quindi risalto, quindi anche nei mass media nazionale. Militello è andato in giro per il paese e fuori dal rettangolo di gioco per farsi un’idea su come la tifoseria si “approccia” ad organizzare le gare casalinghe della squadra del cuore, il Real Suttano.

La gara in trasferta della Barrese contro la formazione del Real Suttano, valida per i play off di Prima Categoria è stata catapultata nella cronaca dei “media” nazionale perché reputata dal Ministero degli Interni ad alto profilo di rischio. L’incontro di Prima Categoria del girone H, Real Suttano – Barrese è poi finita 3-2 ( al 120′ dopo i tempi supplementari) ma la notizia ha destato interesse anche per la trasmissione di Antonio Ricci di “Striscia la Notizia” tanto che è stato inviato nel paese nisseno il cronista Cristiano Militello. La gara di Prima Categoria, assieme a due incontri di calcio di Serie A con Atalanta – Chievo e Palermo – Sampdoria, di serie B con Virtus Entella – Pescara, di Lega Pro Martina Franca – Benevento, connotati ad alto profilo di rischio, erano state rinviate alle valutazioni del comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive e ai fini dell’individuazione di misure di rigore. La gara Real Suttano- Barrese quindi si è disputata a porte chiuse. Le cronache aveva denominato la tifoseria del Real Suttano come “piazza pericolosa”. Dal 2012 a Resuttano le gare si sono disputate con la tribuna chiusa fino a questa stagione dove si era proceduto all’apertura parziale della tribuna fino a 100 persone. “ Abbiamo saputo della venuta di Cristiano Militello – afferma il presidente della Barrese, Roberto Costa – anche perché i tifosi erano onorati ed hanno preparato anche uno striscione dove salutavano il famoso cronista. Al di la di questo e del risultato a noi sfavorevole voglio ringraziare la dirigenza e i giocatori del Real Suttano per l’ospitalità dimostrata”. I giocatori della Barrese dopo il fischio finale dell’incontro si sono diretti verso i tifosi del Real Suttano in una parte del campo in cui vi è una recinzione e quindi anche se in pochi hanno potuto vedere da lontano la gara. “ Ci hanno applauditi – continua Costa – ed hanno intonato in coro Forza Barrese. Questa è la sintonia che dovrebbe sempre esserci tra le società di calcio”. La troupe di canale 5 ha esaltato la tifoseria di Resuttano in un ambiente di festa per una squadra che lotta per la Promozione. La Barrese potrebbe tentare per un possibile ripescaggio.

 

LA CRONACA di Real Suttano- Barrese giocata lo scorso 24 aprile

La Barrese perde ai tempi supplementari con il risultato finale di 3-2 a Resuttano contro la formazione locale e interrompe il sogno Promozione.
La finale dei play off del girone di Prima Categoria sarà Real Suttano – Serradifalco (quest’ultima si è imposta con il risultato di 2-1 sul Città di Gangi) ma i ragazzi di mister Roberto Costa domenica sono usciti a testa alta nel confronto diretto contro il Real Suttano. “ Abbiamo giocato a viso aperto – afferma il tecnico Costa – ma alla fine uscire dal campo ed essere applauditi dalla squadra avversaria per noi è un motivo di orgoglio”. C’è un pò di rammarico per come è arrivata la sconfitta dato che la Barrese a pochi minuti dall’inizio è andata in svantaggio dopo la trasformazione di un penalty molto dubbio (da rivedere alla “moviola”), da parte del locale Macaluso. Ad inizio ripresa la Barrese pareggia con Di Simone ma la formazione locale si porta di nuovo in vantaggio al 73’ con Valenza ma poi il barrese Pilumeli su rigore porta il risultato in parità sul 2-2. Ai tempi supplementari la formazione di Costa ci prova in varie occasioni con Di Simone e Livio Palermo ma sbilanciata in avanti al 120’ subisce la rete del 3-2 definitivo. C’è da dire che il bilancio del campionato per la Barrese è più che positivo e magari c’è un margine di speranza per il ripescaggio in Promozione ma, come ogni anno, prima bisogna vedere come partire e con quali mezzi a disposizione.

Real Suttano – Serradifalco 0-1

Ad aggiudicarsi i play off del girone H di Prima Categoria tra Real Suttano e Serradifalco nel derby nisseno sono i Falchetti di mister Caramanna con il risultato in trasferta di 1-0 (rete di Giaconia al 60′) lo scorso sabato 30 aprile. Ai play off il Real Suttano aveva eliminato la Barrese mentre il Serradifalco il Città di Gangi.

Previous Il Santo pittore, (Sant Alessandro) di Carmelo Orofino
Next La leggenda dello scambio delle statue di Sant’Alessandro e di San Rocco