Incontro rinviato a Palermo per la situazione consorzio di Bonifica e inizio stagione irrigua

Incontro rinviato a Palermo per la situazione consorzio di Bonifica e inizio stagione irrigua

Mercoledì

Ci doveva essere oggi un incontro a Palermo tra gli assessori regionali Baccei e Cracolici per il problema Consorzio di Bonifica di Enna i cui lavoratori non ricevono stipendi da circa sei mesi. Un altro problema collegato è quello del mancato inizio della stagione irrigua. Intanto oggi nella sede centrale del consorzio di Bonifica di contrada Torre si sono riuniti oltre agli operai del Consorzio anche gli agricoltori della diga Olivo in attesa dell’incontro di oggi previsto tra i maggiori rappresentanti dei due importanti assessorati, Baccei per l’Economia e Cracolici per l’Agricoltura. Ma l’incontro è stato posticipato a mercoledì (per l’assenza di Cracolici, il quale vuole dare il proprio contributo) però la pressione degli agricoltori barresi si è fatta sentire anche oggi dato che hanno l’esigenza di irrigare le piantine nei campi. Quindi il consorzio di bonifica domani aprirà gli impianti, sperando che non si verifichi nessuna rottura, altrimenti gli operai del consorzio non potranno intervenire. Nel frattempo si aspetta l’incontro tanto atteso di mercoledì tra i due assessori, che in egual modo, decideranno le sorti di un settore agricolo che si trova in piena emergenza.

 

Previous I giocatori sono presenti ma manca la palla. Non disputata la gara allievi regionale di calcio a 5
Next Giornalisti a Enna, Cicero (Assostampa Sicilia): aperto uno squarcio sulle difficoltà dei giornalisti che operano sul territorio