Un nuovo Movimento Civico “RicostruiAmo Barrafranca” a sostegno del candidato sindaco Giovanni Di Dio

Un nuovo Movimento Civico “RicostruiAmo Barrafranca” a sostegno del candidato sindaco Giovanni Di Dio

“Ricostruiamo Barrafranca” è il movimento che congiuntamente alla lista civica “Idea Comune” sta portando avanti un progetto politico per Barrafranca e che hanno già espresso il nome del Candidato Sindaco, individuato nella figura dell’ ex consigliere comunale Giovanni Di Dio.
Il Movimento Civico Ricostruiamo Barrafranca è costituito al proprio interno, oltre che da alcuni Giovani impegnati negli ultimi due anni nel Movimento di Forza Italia che li ha visti molto attivi nella costruzione di istanze ed iniziative, anche da uomini e donne della società civile che hanno a cuore le sorti della Cittadina e che spontaneamente hanno deciso di sposare il progetto.
<< Pur non rinnegando le nostre posizioni ideologiche – affermano i giovani – abbiamo scelto, fin da subito, di rompere con le pratiche e i classici schemi di fare politica, preservando i valori di decenza e moralità che appartengono ad ogni uomo libero prima ancora che politico, e calarci quindi nella formazione di un progetto civico di totale cambiamento e rinnovamento politico.
Ricostruiamo Barrafranca non rappresenta solo la denominazione di un movimento civico ma il proseguimento di un percorso politico di ricostruzione della nostra cittadina vittima dell’incapacità e dell’inettitudine di una classe politica, retrograde nel modo di operare, colpevole della caduta dell’Ente in Dissesto Finanziario.
Un modo giovane e quindi nuovo e diverso di porsi nei confronti della propria comunità.
Motivi per i quali, unitamente alla lista civica “Idea Comune” abbiamo deciso di intraprendere questo difficoltoso ma entusiasmante percorso di rinnovamento politico, poiché siamo fortemente convinti che a Barrafranca occorra un Fronte Popolare di cambiamento che metta in atto una rivoluzione culturale prima ancora che politica, ovvero un nuovo modo di intendere e praticare la politica.
Vogliamo formare una Classe Dirigente abile, competente, incorruttibile e coerente che ponga al centro dell’azione politica il Cittadino, che si svincoli da vecchie logiche partitiche e anteponga gli interessi comunitari agli interessi personali.
Come da noi più volte ribadito in questi due anni, in una piccola realtà come Barrafranca non si necessita più di alleanze politiche basate su possibili numeri e finalizzate, come si suol dire, “a vincere a tutti i costi”, ma occorrono uomini, donne e giovani che trovino il coraggio di creare un’alternativa politica civica basata su idee e su contenuti racchiusi in un programma di ricrescita sociale, culturale ed economica, al quale si resti fedele durante l’intero corso amministrativo, e che contenga le soluzioni necessarie ma realizzabili

image

per le diverse, e purtroppo tante, problematiche.
Ecco perché sentivamo il dovere di farlo ed abbiamo trovato il coraggio di metterci in gioco.>>

Previous "Archai", la nuova mostra di fotografia e video dell’artista Filippo Papa dal 9 al 24 aprile al Castello di Spadafora
Next Giovani dai vari centri della diocesi a Gela per partecipare al giubileo dei ragazzi e ministranti