L’Istituto Comprensivo “S. G. Bosco” di Barrafranca festeggia San Giovanni Bosco

Festa Don Bosco 2016In occasione della ricorrenza della festa di San Giovanni Bosco, che si celebra il 31 gennaio, l’Istituto Comprensivo “S. G. Bosco” di Barrafranca (EN), diretto dalla dirigente Luigina Perricone, ha ricordato la figura del Santo, cui è intitolata sia una scuola primaria sia il “Comprensivo”, con una manifestazione svoltasi oggi, venerdì 29 gennaio 2016. Il programma è iniziato alle ore 11,00 quando gli alunni delle classi 3-4-5 della scuola primaria “Don Bosco” e “Gino Novelli” si sono riuniti nel cortile della scuola “Don Bosco”. Festa Don Bosco 2016Il corteo, formato dagli alunni, dai loro insegnanti e dalla dirigente Perricone, preceduto dallo stendardo dell’Istituto Comprensivo “S. G. Bosco”, è partito alla volta della chiesa Madre, portando con sé il quadro di San Giovanni Bosco, che si trova nell’omonima scuola, per assistere alla celebrazione eucaristica presieduta da don Giacomo Zangara. In chiesa li ha raggiunti una rappresentanza degli alunni della scuola secondaria di primo grado “Don Milani”. Nell’omelia don Giacomo ha ricordato la figura del Santo, mettendo in evidenza il suo ruolo non solo di sacerdote, ma di educatore. Don Bosco ha avuto il grande merito di essersi accorto dei “poveri”, soprattutto di quei ragazzi che vivevano in condizioni d’indigenza. Per questo è diventato il “maestro dei poveri”. A lui si devono l’apertura dei primi “oratori”, luoghi dove questi ragazzi potevano riunirsi, non solo per giocare, ma per essere “educati”.

Festa Don Bosco 2016Durante l’offertorio, gli alunni delle classi 5A e 5C hanno offerto, appoggiandoli in dei canestri posti ai piedi dell’altare, beni alimentari da distribuire alle famiglie meno fortunate. Al termine della Santa Messa, sempre gli alunni delle classi 5A e 5C hanno letto alcune poesie dedicate al Santo e per finire è stato eseguito il brano “Viva papà Don Bosco”, antico canto, tramandato oralmente e cantato nella scuola “Don Bosco” in occasione della festa in onore del Santo. Ripreso e arrangiato dal professor Francesco Pantusa, il brano è stato suonato dagli alunni del corso di strumento musicale, chitarra, della scuola “Don Milani”. Festa Don Bosco 2016

 

 

Il testo recita:

Viva Papà! Viva Papà Don Bosco!

Viva Don Bosco! Viva Don Bosco!

La musica suonava Si, La, Sol, Fa, Mi, Re, Do

Do, Re, Mi, Fa, Sol, La, Si, Do/ Do, Fa (2 volte).

Viva Papà Don Bosco l’amico del Signor

che tutti i nostri cuori al cielo conquistò.

Viva Papà! Viva Papà Don Bosco!

Viva Don Bosco! Viva Don Bosco!

La musica suonava Si, La, Sol, Fa, Mi, Re, Do.

Do, Re, Mi, Fa, Sol, La, Si, Do/ Do, Fa (2 volte).

Dall’alto di una pianta un dì precipitò

e prodigiosamente Giannino si salvò.

Viva Papà! Viva Papà Don Bosco!

Viva Don Bosco! Viva Don Bosco!

La musica suonava Si, La, Sol, Fa, Mi, Re, Do

Do, Re, Mi, Fa, Sol, La, Si, Do/ Do, Fa (2 volte).

La mamma Margherita lo consacrò al Signor

e sempre gli inculcava

che il bene è un gran tesor!

Viva Papà! Viva Papà Don Bosco!

Viva Don Bosco! Viva Don Bosco!

La musica suonava Si, La, Sol, Fa, Mi, Re, Do

Do, Re, Mi, Fa, Sol, La, Si, Do/ Do, Fa (2 volte).

 

Previous Si aspetta l'esito del ricorso al Tar presentato dall'ex sindaco Salvatore Lupo
Next Attività della polizia di Stato: ravvisate violazioni nei comuni di Leonforte e Agira