Iniziativa a Palermo per un confronto sul Ddl Cirinnà organizzata da CambiAmo la Sicilia “‪#‎iostoconlafamiglia‬”

Iniziativa a Palermo per un confronto sul Ddl Cirinnà organizzata da CambiAmo la Sicilia “‪#‎iostoconlafamiglia‬”

Domani, 29 gennaio, a partire dalle 10.30 si svolgerà a Palermo, nel Palazzo delle Aquile l’iniziativa organizzata da CambiAmo la Sicilia per parlare sul Ddl Cirinna. A parlare di questa iniziativa Vincenzo Figuccia, vicecapogruppo di Forza Italia all’Ars e promotore di CambiAmo la Sicilia.”Si tratta – afferma Figuccia – di un’importante occasione di incontro e confronto sul ddl Cirinnà, una norma, che dietro parole come uguaglianza, civiltà e diritti, nasconde in realtà una profonda questione, che dimentica di interpellare proprio i diretti interessati, quei figli tanto agognati, da diventare strumento, piuttosto che persona”. I temi messi in campo dai sostenitori della norma in questione, secondo Figuccia, sembrano passare tutti attraverso frasi poetiche, cortei colorati e frasi dall’impatto emotivo trascinante, mentre nessuno pare preoccuparsi del futuro di questi bambini “figli della chimica”, scelti su un catalogo, concepiti da donne venditrici di ovuli a pagamento e ridotte a macchine gestanti: gli stessi bambini, a cui un giorno qualcuno dovrà spiegare che non hanno mai avuto un padre, ma un “donatore di seme” o che piuttosto che una mamma ed un papà avranno un “genitore 1” e un “genitore 2”. “L’incontro – conclude Figuccia- grazie alla presenza di esperti del settore, intende affrontare questa complessa questione mettendo al centro la famiglia, frutto esclusivamente di un atto d’amore, affinché non venga messo in discussione l’intero impianto di una società che esiste da sempre e i cui valori sono stati tramandi da padre in figlio”.

Previous E' allarme processionaria in contrada "Albana"
Next I GIORNI DELLA MERLA