Eletto presidente della CNA ennese

Eletto presidente della CNA ennese

L’assemblea straordinaria elettiva della Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato)  provinciale ha eletto all’unanimità dei presenti, Filippo Scivoli nuovo presidente provinciale della Cna. Scivoli succede al dimissionario Mauro Todaro, dimissionario per motivi familiari. Scivoli guiderà la Cna fino al 2017, anno in cui verrà celebrata l’assemblea elettiva quadriennale. Filippo Scivoli, imprenditore di 45 anni, sposato e con una figlia, gestisce assieme al fratello la PuliserviceSrl, Azienda leader nel settore dei Servizi di Igiene Ambientale e che attualmente opera in varie regioni italiane con circa 300 dipendenti. Già da tempo dirigente della Cna provinciale, tuttora componente della presidenza, della direzione e dell’Assemblea Provinciale, e in quota Cna componente del Consiglio di amministrazione dell’Unifidi Imprese Sicilia (il Consorzio Fidi regionale della Cna) e componente del Consiglio di amministrazione del GaI Rocca di Cerere. Scivoli ha dichiarato accetto la nomina nella consapevolezza delle difficoltà e degli impegni che caratterizzano questo ruolo e con l’intendo di dare il mio contributo col massimo impegno, affinché già da subito si riesca a rafforzare e ulteriormente qualificare il nostro ruolo al servizio delle imprese artigiane». Nel corso della stessa assemblea sono stati sostituiti due componenti dimissionari con Irene Chiaramonte titolare della EunoFly Viaggi di Enna (componente del Raggruppamento imprenditoria femminile regionale) e con Graziano Leanza titolare di una Agenzia di Trasporti di Regalbuto (presidente provinciale della Fita autotrasporti della Cna), e due componenti all’interno dell’assemblea stessa con il sig. Bellomo (vicepresidente provinciale dei pensionati Cna) e con Paola Panvini titolare del Centro estetico Paola (componente della presidenza regionale dell’Unione benessere e sanità e facente parte del Gruppo nazionale delle estetiste Cna).



Previous Non fu il cane Pitbull a ferire un ragazzo
Next Ricorrenza dei morti, alunni della G. Verga festeggiano