Oggi nella sala Convegni della Biblioteca Comunale di Barrafranca (EN) si è svolto l’evento LIBRIAMOCI. LETTURE AD ALTA VOCE

Barrafranca (EN). Stamattina, martedì 27 ottobre 2015, in una sala Convegni piena di alunni delle scuole primarie di Barrafranca, si è svolto l’evento LIBRIAMOCI. LETTURE AD ALTA VOCE, organizzato dalla Biblioteca Comunale, sotto la direzione della dott.ssa Michela Siciliano. Questo incontro doveva svolgersi giovedì 22 ottobre, con la partecipazione di Graziana Maniscalco, attrice del Circuito Teatrale Siciliano-Gruppo Iarba/Gria Teatro, con sede a Catania. Causa maltempo, l’attrice non è potuta venire e l’incontro è stato spostato a oggi. Agli alunni della 5A del plesso Europa, della 5C del plesso Gino Novelli, integrati da alcuni alunni della 5A del plesso San Giovanni Bosco, accompagnati dai loro insegnanti, e alla presenza della dott.ssa Siciliano, responsabile della biblioteca e dell’assessore all’Istruzione Stella Spagnolo, l’attrice Graziana Maniscalco ha letto e recitato il racconto, tratto dalle fiabe russe, Vasilissa la bella  di Nicolas Afanasiev.

“La storia che vado a raccontare è una storia antichissima ed è stata raccontata oralmente per centinaia di anni…” Con queste parole l’attrice Graziana Maniscalco inizia la lettura del racconto, interpretata come se fosse un testo di teatro, incantando i bambini che, entusiasti, la seguono con attenzione. Il racconto parla delle vicende di un mercante e di sua moglie, i quali avevano avuto una sola figlia Vasilissa. Quando la madre stava per morire, chiamò la figlia e le diede una bambolina, dicendole che l’avrebbe aiutata… Bastava darle da mangiare, che le avrebbe dato qualsiasi consiglio. Morta la madre, il mercante si risposò con una donna del suo villaggio, che già aveva due figli. La nuova moglie non trattava bene Vasilissa, anzi la disprezzava, facendolo svolgere i servizi più umili. Finché un giorno la matrigna mandò Vasilisa da Baba Jaga, la strega del paese… Si tratta della classica fiaba, dove sono presenti brave ragazze, cattive matrigne, streghe… ma tutto Termina con il lieto fine, con Vasilissa che sposa il suo principe azzurro!

Questo è l’ultimo dei tanti eventi organizzati dalla dott.ssa Michela Siciliano, come direttrice della Biblioteca Comunale di Barrafranca, in quanto lunedì 02 novembre 2015 la dottoressa va in pensione.

 

Previous Comitato dei precari. Il presidente Giuseppe Regalbuto: " La Regione garantisca la continuità occupazionale ai forestali"
Next La vita nelle miniere e il ruolo di consigliere di fabbrica. Angelo Regalbuto si racconta