Comune in dissesto? Renzi ha trovato la soluzione! Tutto in bolletta.

Comune in dissesto? Renzi ha trovato la soluzione! Tutto in bolletta.

Tutti in bolletta

Ma che bella idea! Non è la prima volta che il presidente del consiglio ne spara una delle sue, ma una più bella dell’altra. Questa volta, ed è la seconda, propone ai cittadini italiani, che non lo hanno nemmeno votato, di pagare il canon RAI direttamente in bolletta, ENEL per capirci, Propone è una parola forte per una democrazia, diciamo cercherà di imporre o meglio imporrà ai cittadini di pagare meno, cioè 100 euro contro i 113 attuali ma infilati in tutte le bollette! Certo è alta l’evasione del canone, o meglio tassa di possesso del televisore che impingua le già piene casse della sola RAI. Ma l’argomento non è questo perché ne parlano tutti i media e meglio di noi, manteniamoci sul locale, Renzino ha dato una dritta, forse senza volerlo, agli amministratori nostrani, la domanda sorge spontanea, diceva Lubrano su RAI Tre, “Perchè non infilare sulle bollette della luce l’IMU, la TASI, l’IRPEF, la IUC ecc…ecc…?” – magari un pò infilarle nella bolletta dell’ENEL e un pò in quella del metano. Già il metano no perchè si può fare la disdetta e andare diversamente, Se non paghi la bolletta non solo resti al buio ma diventi pure evasore, per riattaccare il contatore devi pagare la RAI, l’IMU, la TASI, la IUC e chissà che poi non ci prendano gusto i vari consorzi, l’ATO(Oggi SRR), Acqua Enna. Figuriamoci le attività commerciali che si vedranno recapitare il pagamento del canone RAI in bolletta, chiamiamolo col giusto nome, senza possedere nessun televisore. E’ chiaro che gli impiegati di Equitalia passeranno alle dipendenze dell’ENEL Per un comune come quello di Barrafranca mettere tutte le tasse in bolletta potrebbe essere una buona idea, e così a rimanere “in bolletta” non sarebbe solo il comune ma anche i cittadini.

Previous 05 ottobre GIORNATA MONDIALE DEGLI INSEGNANTI
Next Undici giovani sono operatori per la promozione e accoglienza turistica e