Si costituisce il comitato “Genitori Studenti”

Si costituisce il comitato “Genitori Studenti”

Si è formato spontaneamente il comitato “Genitori Studenti” al fine di effettuare un’azione di protesta pacifica per la mancata erogazione di servizi come, mancato rilascio degli abbonamenti per gli studenti pendolari, mancato pagamento dei buoni libro, trasporto scuolabus cittadino e la mensa scolastica. L’appuntamento è per il giorno 1 ottobre 2015 alle ore 6:30 presso il terminal dei pullman. Alla luce di quello che apprendiamo dalle ultime notizie, le cose sicuramente andranno a peggiorare” – così si è espresso uno dei genitori – “ci sono famiglie che non possono permettersi le 85 euro mensili per l’abbonamento, ce ne sono altre che vivono con il reddito minimo e il buono libro era una boccata di ossigeno, insomma siamo disperati dobbiamo lottare, dobbiamo far capire che la nostra protesta è scaturita da fatti concreti e non da strumentalizzazioni, e concretamente rischiamo di non mandare più i nostri figli a scuola”.  Come intendete protestare e a che servirà questa protesta se il Comune deve tagliare questi servizi che non sono essenziali?- “Intanto cominceremo il primo di Ottobre alla partenza degli autobus alle 6.30 lasciando i ragazzi a terra e facendo partire i mezzi vuoti verso le loro destinazioni, certamente ricordiamo a chi parteciperà di protestare pacificamente e di non impedire le partenze perché è interruzione di servizio pubblico, questo ci servirà per sensibilizzare i politici locali e la popolazione, siamo consapevoli che è una battaglia quasi persa, ma è necessario farla, farci sentire” – Cosa vuole dire ai genitori che volessero far parte del comitato? – “Dico di partecipare il primo Ottobre alla manifestazione al Terminal degli autobus e poi cercheremo di organizzarci perché dovremmo essere tutti compatti, ma proprio tutti”

Previous Prima Categoria /La Barrese domani contro il Geraci ritrova anche i tifosi
Next Lunedì convocata seduta del consiglio comunale