Bambino pietrino compie sette anni e indossa il saio di San Pio

Bambino pietrino compie sette anni e indossa il saio di San Pio

Compleanno di grande portata. Compie sette anni Pio Giuseppe Rosselli. Un compleanno particolare perché il bambino è stato votato a San Pio. Due anni fa i genitori fecero un pellegrinaggio a San Giovanni  Rotondo con il bambino che portava il saio di San Pio. Nella successiva processione il bambino vi partecipò vestendo il saio francescano. Pio è di grande bontà a cui piace molto il gusto della vita mistica e se lo vedreste pregare vi trovereste davanti un angelo di Dio. Pio frequenta la seconda elementare. Di grande bontà i suoi genitori: suo padre Lillo e sua madre Lucia Rindone. Lo abbiamo attenzionato perché sua madre da tempo fa parte del Gruppo Cattolico ed anche la sua madrina di battesimo Giusy Rindone, ex amministratore comunale. “Noi – dichiara Giusy Rindone – lo affidiamo alla Madonna  della Cava nostra patrona ed a San Pio da Pietrelcina di cui porta onorevolmente il nome. Gesù ricorda a noi: se non diventerete come bambini non entrerete nel regno dei Cieli e Pio Rosselli è l’emblema di questo fanciullino di pascoliana memoria”. “ Punto di partenza dell’educazione di Pio è il Divino – dichiara la madre Lucia Rindone –  che si esprime nella bontà del suo carattere. Noi genitori possiamo essere orgogliosi di avere un bambino saggio e sapiente. Auguriamo a Pio buon compleanno e che la vita possa premiare la saggezza di un bambino che certamente è la gioia di noi genitori. Pio ad multos annos!. Gesù sia l’alimento della tua vita”.                  GIUSEPPE CARA’

Previous Pomeriggio si svolgerà la sfilata dei RITINI
Next Palermo. Presentato ieri l'ottava edizione del Festival energie alter-native