L’idea di valorizzare l’area di Piazza Armerina e Morgantina mediante la trasformazione in “green way” della vecchia tratta ferroviaria Dittaino-Valguarnera-Piazza Armerina

L’idea di valorizzare l’area di Piazza Armerina e Morgantina mediante la trasformazione in “green way” della vecchia tratta ferroviaria Dittaino-Valguarnera-Piazza Armerina

La settimana scorsa il vice presidente vicario dell’Ars on. Antonio Venturino ha rilanciato, durante i lavori d’Aula alla presenza dell’assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Pizzo, l’idea presentata qualche mese fa a Palazzo Branciforte, durante la presentazione del rapporto sulla valorizzazione dell’area di Piazza Armerina e Morgantina, di trasformare in una vera e propria “green way” la vecchia tratta ferroviaria Dittaino-Valguarnera-Piazza Armerina, potenziando in questo modo i siti archeologici ennesi. Questo collegamento potrebbe attrarre migliaia di visitatori che troverebbero più comodo spostarsi tra i diversi siti archeologici, spesso scoraggiati dalle difficoltà di accesso. “Si darebbe – ha spiegato Venturino – una risposta alle esigenze manifestate nel tempo da tutti gli operatori economici del territorio e dai tour operator di destagionalizzare i flussi e prolungare la permanenza che oggi è soprattutto di tipo mordi e fuggi”, ponendo l’accento su come possa diventare fondamentale la realizzazione di questa infrastruttura per lo sviluppo turistico del territorio di Enna. L’assessore Pizzo ha assicurato che l’idea di Venturino sarà tenuta in considerazione nell’ambito del potenziamento del turismo ferroviario.

Rita Bevilacqua

You may also like

Siciliani e Sicilianità- l’antico detto “Dopu cà a Sant’Aita a rubbaru, ci ficiru i potti di ferru”

Ancora adesso, soprattutto tra le persone più anziane,