Ordigno bellico ritrovato in contrada Albana

Ordigno bellico ritrovato in contrada Albana

Si trattava di una bomba americana a grappolo risalente alla seconda guerra mondiale quella che ieri  mattina è stata ritrovata in contrada Albana a pochi chilometri dal centro urbano di Barrafranca. L’ordigno si trovava appoggiato vicino al cassonetto della spazzatura. L’ordigno, che sarebbe stato portato nel luogo da qualcuno inconsapevole del possibile pericolo, era stato posto su un serbatoio di eternit. La bomba americana risalendo alla seconda guerra mondiale sarebbe stata lanciata durante i bombardamenti che si sono registrati nel 1944 nel centro di Barrafranca ma a pochi chilometri dal luogo del ritrovamento vi era anche un aeroporto militare (nell’altipiano di Geraci <<piano tardo>>) tedesco che faceva capo alla divisione corazzata Hermann Goering. Intervenuti ieri oltre alla polizia municipale di Barrafranca anche i carabinieri di Barrafranca i quali hanno chiamato gli artificieri di Catania con l’ausilio della Polizia Provinciale e la protezione civile di Piazza Armerina. Presenti anche le associazioni di protezione civile. Per motivi di sicurezza chiusa la zona al traffico la Sp 49 per alcune ore. Intorno alle 14,30 gli artificieri hanno rimosso l’ordigno facendolo successivamente esplodere in una cava.

 

Previous "U Crastatuni" cresce in contrada Albana. Allevamento di Elicicoltura di due giovani imprenditori di Barrafranca
Next Incidente stradale intorno alle 12.45 in Via Federico de Roberto angolo Via Trentino, dalle ultime notizie solo lievi ferite per una bambina, tra poco le immagini