La raccolta del “pane votivo” offerto a SANT’ALESSANDRO- Le foto dell’evento

Sant'Alessandro 2015Barrafranca (EN). Bellissima manifestazione di apertura dei festeggiamenti in onore del patrono SANT’ALESSANDRO svoltasi ieri sabato 02 maggio a partire delle ore 17,00. Davanti al sagrato della chiesa Maria SS. della Stella si sono riuniti la Confraternita di Sant’Alessandro e la Banda Musicale diretta dal maestro Salvatore Rizzo pronti per partire e andare a prelevare “il pane di Sant’Alessandro”, offerto dai panettieri e dai devoti. Dopo aver girato tutto il paese a raccogliere le offerte “votive”, sistemate su un camioncino preparato per l’occasione, alle ore 19,00 il gruppo si è riunito davanti alla scuola “Plesso Europa”, dove gli attendevano il nuovo gruppo delle “majorette”, formato da ragazzine di età compresa tra i 10 e i 12 anni, diretti dal maestro Rizzo, gli Sbandieratori e Musici “Associazione Gruppo Spettacolo Arcobaleno” e a sorpresa don Lino Giuliana, parroco della chiesa Maria SS. della Stella, con una delle reliquie di sant’Alessandro: il reliquiario a forma di avambraccio compresa la mano (in atto di benedire) contenente parte delle ossa dell’avambraccio del Santo. Raccolta pane Sant'Alessandro 2015In un clima di festa si è partiti alla volta della chiesa Maria SS. della Stella, percorrendo tutto il Corso Garibaldi, in un corteo aperto dagli Sbandieratoti, seguito dalle “majorette” e dalla banda musicale, dalla Confraternita accompagnata dalla “reliquia” e per ultimo il camioncino contenente il pane raccolto. Il corteo è terminato nella chiesa Maria SS. della Stella, dove gli Sbandieratori e Musici “Associazione Gruppo Spettacolo Arcobaleno” hanno offerto al Santo patrono “il pane” con impresso il simbolo dell’associazione. sono iniziati  i “Vespri” in onore del Santo e durante i quali sono stati ammessi alla Confraternita di Sant’Alessandro tre nuovi Confrati: Salvatore Pepe, Salvatore Bernunzo e Roberto Bevilacqua. Inoltre si è festeggiato il 60° anniversario di “Professione alla Confraternita” del confrate Giuseppe Pepe. Al termine il “pane” benedetto è stato distribuito a tutti i partecipanti.

Rita Bevilacqua

Previous Incendiata una palazzina in contrada Sitica a Barrafranca
Next Programma odierno dei festeggiamenti in onore di SANT’ALESSANDRO