Il Prefetto incontra il neo commissario straordinario della Provincia, Pietro Lo Monaco

Il Prefetto incontra il neo commissario straordinario della Provincia, Pietro Lo Monaco

Questa mattina, non appena insediato, il commissario straordinario della ex Provincia, Pietro Lo Monaco, dopo un giro di consultazioni con lo staff di dirigenti che si sta occupando della spinosa tematica che riguarda l’aspetto economico dell’Ente, si è recato a fare visita al prefetto, Ferdinando Guida. Nel corso della visita si sono toccati diversi argomenti tra cui i tagli dei trasferimenti statali agli enti locali, la rete viaria e la sicurezza. In piena sintonia, il rappresentante del Governo centrale con il commissario ha tenuto a battesimo un rapporto di collaborazione e sinergia con particolare riferimento all’ edilizia scolastica e alle diverse problematiche ad essa legata, tra cui l’individuazione dei locali per il liceo Musicale e l’istituto d’Arte. Nota a parte per le ex Province, di cui il Prefetto conosce bene la situazione, poiché nei giorni scorsi, tra l’altro, ha ricevuto una delegazione delle Rsu e segretari sindacali  “Si tratta-spiega Lo Monaco-  di un percorso pieno di incognite, di cui ci auguriamo di contenere i disastri”. Un accenno anche alle potenzialità del territorio, dalla programmazione, ai  trasporti, a fronte del crollo del ponte autostradale all’altezza dello svincolo di Scillato. Tutte potenzialità che rischiano però la loro reale attuazione, proprio a causa della  pesante situazione finanziaria che sta vivendo non solo il territorio ennese, ma anche tutta la Sicilia.

Previous Programma dei festeggiamenti in onore del patrono SANT’ALESSANDRO papa e martire
Next Nel direttivo nazionale Anarb del prossimo triennio 2015-2017 c'è l'ennese Maurizio Maccarrone