Imprenditori a confronto sul tema della leadership al Blancò

Barrafranca. Strumenti per una leadership efficace. Questo il tema del seminario presentato nella saletta conferenze del “Blancò” in via Guerreri e rivolto a giovani imprenditori secondo la metodologia dell’ Hubbard Management System. L’incontro ha riscontrato la partecipazione di diversi imprenditori dell’ennese con i propri dipendenti, con Sebastiano Aiello ma anche diverse figure imprenditoriali del territorio isolano. Diversi i meeting organizzati in precedenza a Enna, Mazzarino, Caltanissetta, Piazza Armerina e, infine a Barrafranca; iniziative sociali che sono servite a coinvolgere i giovani del territorio e pianificare insieme una strategia comune. Ad illustrare i fondamenti e le qualità di una leadership imprenditoriale, sono stati i validi relatori di Expanditalia, azienda che opera nel settore della formazione, con Luigi Lendon, Lucia Ferraro e Alessandra Torrisi. L’idea iniziale di svolgere dei meeting per coinvolgere imprenditori del territorio contro la crisi è partita da due imprenditori, anche se di province diverse, Sebastiano Aiello, in cui la sua azienda si occupa di prodotti petroliferi e Rocco Selvaggio di Mazzarino, che opera nel mondo dei prefabbricati. Presenti nel recente incontro oltre ad Aiello e il suo staff anche imprenditori di Palazzolo Acreide, e altri giovani imprenditori barresi con Giuseppe Siciliano, Tino Passarello e Salvatore Bonincontro. “ Per avere successo – afferma Luigi Lendon – bisogna essere un buon executive, ovvero chi occupa una posizione di responsabilità all’interno di un’ organizzazione. Per poter svolgere il ruolo di leadership deve essere un individuo da cui altre persone siano disposte a ricevere ordini. Infatti il leader esercita sulle vicende umane un’influenza ampia e di primo piano”. Agli imprenditori presenti, sul tema del leader di azienda, è stato evidenziato come il sistema Hubbard dimostri chiaramente che << le persone seguono coloro che rispettano. Il rispetto è un riconoscimento dell’ispirazione, dello scopo e della competenza. Le qualità della leadership non sono difficili da acquisire, a patto che siano capite>>. “ Il meeting sulla leadership – afferma il barrese, Sebastiano Aiello – ci ha permesso di conoscere le varie realtà imprenditoriali tanto che bisogna impegnarsi tanto nella conoscenza e nell’applicazione dei fondamenti e delle leggi basilari sul ruolo di leader e sul management, elementi questi forse poco conosciuti per molte aziende ma che aiutano a crescere professionalmente nel proprio settore lavorativo e a dare una mano al territorio”. Prossimo incontro a Ragusa nel mese di maggio sul marketing e sulla comunicazione.

Previous Enna. Al Teatro Garibaldi lo chef palermitano Bonetta Dell'Oglio
Next Convocato il consiglio Comunale per oggi