Calcio, l’Enna si impone per 2-O sulla Barrese: ora è testa a testa

Calcio, l’Enna si impone per 2-O sulla Barrese: ora è testa a testa

Vince senza infienre e senza forzare la mano l’Enna sulla Barrese battuta 2-0 al termine di una partita a senso unico. Che non sarebbe stata una partita normale si è capito poco prima del fischio d’inizio quando la Barrese tardava ad arrivare obbligando l’arbitro ad iniziare la partita con mezz’ora di ritardo. Indistinta gli ospiti hanno presentato solo dodici ragazzi schierando, poi, nei ruoli di movimento il portiere Terranova. E in campo si sono visti gli effetti con l’Enna che ha tenuto la Barrese chiusa nella sua metà campo per tutto il match dando l’impressione di poter controllare la partita ma
senza mai affondare il piede sull’acceleratore. La partita si è subito messa in discesa per l’Enna che ha trovato il gol del vantaggio al 6’ con Giuseppe Torcivia (terzo gol in due partite per lui) che sul filo del fuorigioco è entrato in area antici ando Salamone in uscita. Il gol ha tagliato le gambe ad una Barre- se già in difficoltà e a metà primo tempo ancora Torcivia sfiora il raddoppio.
Sul punteggio di 1-0 le due squadre sono andate al riposo e al rientro in campo non cambia la musica con l’Enna che controlla il gioco e la Barrese che gioca per contenere il passivo. Al 55’ ci prova Murgano di testa ma il pallone sfiora la traversa. Al 70’ arriva in gol che chiude definitivamente ogni discorso con Starrantino che riceve da Picone e solò davanti al portiere non si fa pregare per insaccare. I minuti finali della partita sono solo una formalità perché l’Enna sembra non voler infierire mentre la Barrese si chiude a riccio.
Con questi tre punti l’Enna raggiunge in classifica proprio la Barrese a quota 32 e nelle ultime due giornate che restano per completare il campionato di Prima Categoria proverà a staccare i cugini.
WILLIAM SAVOCA

fonte La Sicilia

Previous Acqua, la gestione resti al comune
Next Lettera al Presidente della Regiona Crocetta da parte di ex dipendente Italkali: " Si spreca denaro pubblico".