Trasparenza sulle spese dei comuni della provincia

Trasparenza sulle spese dei comuni della provincia

Le principali voci di spesa sono state: Competenze fisse per il personale (5.235.642,07 euro), Contratti di servizio per smaltimento rifiuti (4.404.002,09), Contributi obbligatori per il personale (1.842.793,67). Il comune capoluogo, a parte il costo del servizio dei rifiuti, c’è da dire che è uno dei meno “spendaccioni”. Meglio di tutti fa però Nicosia, con solo 757 euro per abitante, mentre la cifra più alta la fa segnare Centunpe (2.045 euro a testa). Qui di seguito tutti i comuni della provincia: Piazza Armenna ha effettuato pagamenti pari a 17 milioni 638.968 di euro, con una spesa pro-capi- te per cittadino di 800 euro. Le tre principali voci di spesa: Contratti di servizio per smaltimento rifiuti (3.032.465,32), Competenze fisse peri! personale a tempo indeterminato (2.312.563,64), Competenze fisse ed accessorie per il personale a tempo determinato (1.221.831,94); Nicosia, spese generali 10 milioni 712.664, spesa pro-capite 757 euro; Villarosa, 5 

418.948, spesa pro-capite 1.068 euro; Calascibetta, 4 milioni 246.578, spesa pro-capite 928; Leonforte, 13 milioni 144.217 spesa pro-capite 952; Assoro, 5 milioni 098.033, spesa pro-capite 955; Nissoria, 3 milioni 956.375, spesa pro-capite 1.336; Agira, 7 milioni 275.003 spesa pro-capite 862; Gagliano, 4 milioni 043.351, spesa pro-capite 1.099; Troina, 12 milioni 068.294, spesa pro-capite 1.259; Cerami, 3 milioni 203.143, spesa pro-capite 1.510; Sperlinga, I milione 578.587, spesa pro-capite 1.908; Aidone, 7 milioni 801.181, spesa pro-capite 1.595; Pietraperzia, 10 milioni 519.148, spesa pro-capite 1.461.Barrafranca, 14 milioni 990.627, spesa pro-capite 1.082. Regalbuto, 6 milioni 740.027, spesa procapite 913; Catenanuova 6 milioni 767.921, spesa pro-capite 1.368; Centuripe 11 milioni 448.832, spesa pro-capite 2.045; Valguarnera 6 milioni 837.072, spesa pro-capite 844.

Previous ACQUA RACCOLTA CON SECCHI E SCOPE Campo di gara “prosciugato” dai giocatori della Barrese
Next Lupo e i "tecnici” a casa