Utilizzo beni confiscati. Il Sindaco Lo Monaco: “cambio di rotta rispetto al passato, assegnati due beni sottratti alla criminalità organizzata”

Utilizzo beni confiscati. Il Sindaco Lo Monaco: “cambio di rotta rispetto al passato, assegnati due beni sottratti alla criminalità organizzata”

- in Barrafranca

Dopo l’assegnazione all’I.I.S.S. “G. Falcone” di Barrafranca di un fondo agricolo confiscato alla criminalità organizzata, l’amministrazione comunale procede con celerità nell’assegnazione di un altro bene confiscato. Con deliberazione n. 38 del 05 aprile 2024 della Giunta Comunale abbiamo, infatti, assegnato l’appartamento di via Pasubio, confiscato al defunto boss Raffaele Bevilacqua, all’Associazione Culturale Officina. Attraverso l’utilizzo di tale immobile, l’Associazione attiverà una rubrica fissa, della durata di sei ore al giorno per tre giorni a settimana, che sarà trasmessa in diretta attraverso i canali social, nel corso della quale verrà data lettura di ampi passi di libri di mafia e di impegno civile. Tale immobile sarà, inoltre, utilizzato per la promozione di iniziative finalizzate ad affermare un nuovo concetto di opposizione culturale alla mentalità mafiosa.

Si tratta di un deciso cambiamento rispetto al passato (in cui per decenni detti beni sono rimasti inutilizzati) e di un’accelerazione impressa dall’Amministrazione Lo Monaco, che segna una svolta concreta e positiva nella gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata e che, soprattutto, mira al perseguimento di finalità sociali e di interesse collettivo, che rappresentano il giusto ristoro per la nostra Comunità.
Il Sindaco
Avv. Giuseppe Lo Monaco

You may also like

Annuncio servizi funerari Ag. G.B.G. Sig.ra Pinnisi Grazia ved. Pinnisi di anni 92