ASP Enna. Assunti due medici argentini, un ortopedico e una ginecologa

ASP Enna. Assunti due medici argentini, un ortopedico e una ginecologa

- in Barrafranca

La Direzione Strategica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna ha deliberato l’assunzione di due medici argentini, un ortopedico e una ginecologa.
Ariel Alejandro Robol, ortopedico trentaseienne da Pergamino, Buenos Aires, è specialista in ortopedia e traumatologia dell’adulto e del bambino, artroplastica dell’anca e del ginocchio, artroscopia del ginocchio, patologia ortopedica della caviglia e del piede, oltre alla chirurgia traumatologica d’urgenza.
Micaela Rodriguez Turi, ginecologa trentaduenne da Buenos Aires, è specialista in ostetricia ad alto rischio, in quanto fino ad ora si è specializzata ed ha lavorato nell’ospedale metropolitano di Boca, Buenos Aires, ospedale in cui si effettuano oltre 2500 parti l’anno (una media di 7 al giorno), oltre a tutti gli interventi ginecologici.
Presenti, al momento della sottoscrizione del contratto, il direttore sanitario, Emanuele Cassarà e i rappresentanti del Movimento per la Difesa dei Territori (MDT), Fabio Bruno e Graziano Li Volsi.
Fabio Bruno, nel ringraziare la Direzione dell’ASP di Enna, afferma: “Queste assunzioni rafforzano due servizi chiave del Basilotta di Nicosia; in particolare l’assunzione dell’ortopedico permetterà al reparto di ortopedia di tornare alla sua operatività”. “Gli incarichi conferiti ai due medici di provenienza extraeuropea – evidenzia dal canto suo il management dell’Azienda- si aggiungono ai precedenti per un totale di 9 professionisti già in servizio presso le nostre strutture”.
La Direzione Strategica anticipa, inoltre, che l’Assessorato Regionale sta assegnando ulteriori professionisti all’ASP di Enna dei quali si darà comunicazione non appena sarà perfezionata tutta la documentazione necessaria.

You may also like

Addio al fondatore del Treno Museo di Villarosa. Lutto per la scomparsa di Primo David

La scomparsa di Primo David, fondatore del Treno