LA ORLANDO PALLAMANO HAENNA PERDE SUL CAMPO DELLA CAPOLISTA CAMERANO

LA ORLANDO PALLAMANO HAENNA PERDE SUL CAMPO DELLA CAPOLISTA CAMERANO

- in Enna

Di positivo c’è la sicurezza della qualificazone ai Play off. Di negativo invece la prestazione non all’altezza della situazone. Questo il bilancio dell’ultima giornata di campionato per la Orlando Pallamano Haenna che torna dalle Marche con una pesante sconfitta sul campo della capolista Camerano. Che per i gialloverdi fosse un confronto non facile lo si sapeva già in partenza. Ma che arrivasse una prestazione sottotono nessuno se lo attendeva.

Ad ogni modo per i gialloverdi alla luce dei risultati arrivati da tutti gli altri campi è arrivata la sicurezza della qualificazione ai Play Off per la promozione in serie A Gold.

Un risultato questo che all’inizio di campionato non sfiorava minimamente le menti di atleti, tecnici e dirigenti ennesi. Ma invece con grande merito e sopratutto con una seconda parte di campionato esaltante la Orlando Pallamano Haenna è risalita posizioni su posizioni sino ad arrivare oggi ad essere ancora matematicamente in corsa per la quarta posizione.

Infatti le ultime 3 giornate della stagione regolare serviranno più che altro per definire la griglia dei Play Off per le otto squadre che parteciperanno ai Play off e che al termine del cammino decreteranno le due squadre che saranno promosse nella serie A Gold.

Adesso il campionato si fermerà per le festivitià pasquali. Riprenderà il prossimo 6 aprile e gli ennesi saranno impegnati in casa contro i bresciani del Cologne che con 20 punti li appaia attualmente in classifica. Quindi una buona occasione per guadagnare una posizione.

“Non possiamo negare che abbiamo giocato una gara sottotono – commenta il Direttore Sportivo della società ennese Enzo Arena – ma dopo un lungo periodo positivo ci può anche stare. Adesso godiamoci questo periodo di sosta e poi prepariamoci più che fisicamente ma mentalmente all’impegno del 6 aprile contro il Cologne che per noi a questo punto diventa molto importante”.

You may also like

CONVEGNO: DEMENZA, emergenza del terzo millennio

CONVEGNO: DEMENZA, emergenza del terzo millennio