PIETRAPERZIA. “Rendiconto della gestione per l’esercizio 2022. Un’occasione persa…”.

PIETRAPERZIA. “Rendiconto della gestione per l’esercizio 2022. Un’occasione persa…”.

- in Pietraperzia

Lo scrive su facebook Comune di Pietraperzia il sindaco Salvuccio Messina. Il consuntivo 2022, bocciato dal consiglio comunale, è stato approvato dalla dottoressa Daniela Leonelli, commissaria ad acta della Regione Sicilia. Questo il testo completo del sindaco di Pietraperzia: “Ritengo opportuno informare la cittadinanza di quanto accaduto nel consiglio comunale del 12 marzo 2024 allorché è stato posto all’ordine del giorno il conto consuntivo dell’anno 2022”. “Come tutti sanno – continua il primo cittadino – il conto consuntivo è un atto importante la cui mancata approvazione riduce i trasferimenti di denaro nei confronti del Comune quindi con minori spese e minori servizi da offrire alla cittadinanza. Come tutti sapranno da qualche tempo a questa parte tre consiglieri comunali e precisamente Vullo Nicoletti e Milazzo hanno abbandonato la maggioranza consiliare e la lista che li aveva eletti passando all’opposizione di questa amministrazione”. E aggiunge; “Ebbene nel consiglio comunale – nonostante le delucidazioni e le motivazioni espresse dagli organi tecnici fornite dal responsabile del settore economico finanziario e dal Presidente dei revisori dei conti – i suddetti consiglieri comunali associandosi ai consiglieri Di Gloria, Di Blasi e Giusa hanno bocciato il conto consuntivo. È evidente la qualificazione politica che questi consiglieri hanno voluto dare al loro voto che, attenzione non è un voto contro l’amministrazione comunale bensì un voto contro la città”. Il sindaco Salvuccio Messina scrive ancora: “Ora vi è da dire che, se conosciamo la posizione dei consiglieri Di Gloria Giusa e Di Blasi, appare alquanto assurda quella dei consiglieri Vullo, Nicoletti e Milazzo in quanto ex consiglieri di maggioranza e in quanto altresì i primi due assessori nel 2022.  Questi ultimi con il voto contrario hanno votato contro il loro stesso operato”. Il primo cittadino di Pietraperzia continua: “Questa posizione un po’ schizofrenica della opposizione va posta all’attenzione della cittadinanza per le valutazioni che ognuno vorrà fare.  Per onestà intellettuale va distinta la posizione della consigliera professoressa Romano la quale, responsabilmente, ha diversificato la sua posizione, non in questo caso in quanto assente, ma in altri casi nei quali ha coscientemente operato per il bene dalla cittadinanza”. Il sindaco Messina scrive ancora: “Ad ogni modo, al fine di evitare il totale blocco dell’azione amministrativa, il Sindaco ha dovuto fare ricorso all’intervento sostitutivo del già nominato Commissario ad acta, Dottoressa Daniela Leonelli che, con propria deliberazione n.1 del 15/3 corrente anno, ha ritenuto di dover e poter approvare la stessa proposta in precedenza bocciata dai consiglieri di opposizione”. Il sindaco Salvuccio Messina conclude: “Naturalmente, l’adozione di tale delibera straordinaria ed urgente da parte del Commissario non lascia molto spazio alle scelte che, sempre nell’interesse della cittadinanza questa amministrazione ha inteso e intende portare avanti, dovendo – almeno in questa prima fase – dare immediate risposte, anche in termini di tempistica ristretta, alle misure di contenimento della spesa oltre che di adozione di ulteriori spese tese a realizzare attivo. Si confida nella collaborazione di tutti gli uffici che potranno lavorare nell’interesse di Pietraperzia”. GAETANO MILINO

You may also like

CONVEGNO: DEMENZA, emergenza del terzo millennio

CONVEGNO: DEMENZA, emergenza del terzo millennio