PIETRAPERZIA. Completati i lavori sulla statale 640 Dir Pietraperzia Caltanissetta.

PIETRAPERZIA. Completati i lavori sulla statale 640 Dir Pietraperzia Caltanissetta.

- in Pietraperzia

Lo comunica il sindaco di Pietraperzia Salvuccio Messina. L’arteria era stata riaperta al traffico – dopo 4 anni e mezzo di chiusura causa frana sul viadotto Villano I – il 6 giugno 2023. Alla riapertura della 640 Dir mancavano da completare ancora alcune rifiniture tra cui un nuovo manto di asfalto e l’intonaco alle travi della galleria di Pietraperzia. In questi mesi operai e tecnici Anas hanno lavorato alacremente e finalmente l’arteria è perfettamente rifinita e fruibile dal traffico leggero e pesante. Durante gli interventi rifatta anche la segnaletica orizzontale e verticale. Il nuovo tappetino di asfalto da Pietraperzia fino all’altezza del fiume Salso, per un totale di circa sei chilometri. I lavori alla galleria per consolidare l’intonaco ed evitare la caduta di calcinacci. L’arteria si rivela di vitale importanza per Pietraperzia e per il suo hinterland. Infatti la SS 640 Dir dimezza le distanze e le percorrenze da e per Caltanissetta. Il sindaco Salvuccio Messina, su facebook comune di Pietraperzia, ha pubblicato il seguente post: “Si sono conclusi i lavori sulla SS. 640 “Scorrimento veloce per Caltanissetta”. Dopo l’apertura della strada a giugno 2023, – scrive ancora il sindaco di Pietraperzia – i lavori sono proseguiti con la messa in opera di conglomerato bituminoso con relativa segnaletica orizzontale e verticale di tutto il tratto ricadente nel territorio di Pietraperzia, inoltre sono state ripristinate le travi della galleria per evitare la caduta di calcinacci”. Il primo cittadino di Pietraperzia conclude: “Ora l’appello che faccio a tutta la cittadinanza e a tutti gli utenti che la percorrono di rispettare i limiti di velocità e non spargere rifiuti lungo la strada. Infine ringrazio l’ANAS per aver attenzionato i problemi di viabilità del nostro paese”. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. Ha varcato i confini della Sicilia il ritrovamento  delle 4 Virtù di Antonello Gagini.

Infatti il quotidiano “Repubblica” di giovedì 11 aprile