BARRAFRANCA. I più piccoli alla riscoperta della tradizione dei “Pignatuna”

BARRAFRANCA. I più piccoli alla riscoperta della tradizione dei “Pignatuna”

- in Barrafranca

“I PIGNATUNEDDA” DEL PLESSO S. G. BOSCO

Giorno 08 Febbraio 2024, Giovedì Grasso, gli alunni della classe 3°A della scuola primaria dell’ I.C. “S. G. Bosco” diretto dalla Dirigente prof.ssa Nadia Rizzo, al termine della sfilata di Carnevale delle diverse scuole di Barrafranca, si sono esibiti in vernacolo barrese nella “Recita dei dodici mesi” sotto i “pignatunedda”, al centro della Piazza Regina Margherita di Barrafranca sotto lo sguardo attento di grandi e piccini.
Grandissimo l’entusiasmo e tantissima la partecipazione dei 14 alunni sia nella preparazione dell’evento che nell’esibizione davanti al numeroso pubblico ma soprattutto durante la “Rottura dei “Pignatunedda-palloncini” riccamente abbelliti e decorati dagli insegnanti con la preziosa collaborazione della rappresentante di classe, signora Ilaria Giuliana.
Ecco i 14 “ Piccoli magnifici”:
Paternò Giuseppe ——–> Re di Carnevale
Grasso Melissa ————> Regina
Tummino Alessia ——–> Damina
Ferro Alice ——————> Damina
Pilumeli Alberto ———-> Cavaliere (Gennaio)
Patti Luciano —————> Cavaliere (Febbraio)
Corciu Robert ————–> Cavaliere (Marzo)
Colombo Alessandro —-> Cavaliere (Aprile)
Colombo Alessandro —-> Cavaliere (Maggio)
Cravotta Gabriele ———> Cavaliere (Giugno)
Guerreri Giuseppe ——–> Cavaliere (Luglio)
Tambè Edoardo ————> Cavaliere (Agosto)
Calcagno Matteo ———–> Cavaliere ( Settembre)
Piazza Giuseppe ———–> Cavaliere (Ottobre)
Pellegrino Giacomo ——-> Cavaliere (Novembre)
Tambè Edoardo ————> Cavaliere ( Dicembre)
Alessia e Alice, le due piccole Damine, hanno salutato il numeroso pubblico con queste parole:
Benvenuti,evviva,evviva!
Noi siam Alessia e Alice:
due belle Damine,
che alla regina stan sempre vicine!
Siamo oggi qui, tutti presenti:
bambini, genitori, nonni, maestri e dirigenti!
Abbiamo atteso tanto, troppo, insomma abbastanza
per festeggiare il Carnevale nell’amata Barrafranca!!!
Ma finalmente siam tutti pronti a divertirci,
ballare, scherzare e soprattutto abbracciarci!
Noi 3° A del plesso “S.G.Bosco”
per voi ci impegneremo in un compito tosto!
Reciteremo in dialetto barrese:
“I Pignatunedda”, mese per mese!
Ci mancan i cavalli, due cavalieri e pure le mazze!
Ma scoppieremo qualcosa, vedrete, con punte aguzze!
Per noi bambini recitare in dialetto
richiede amore, memoria e tanto intelletto!
Ordunque, se l’emozione giocherà brutti scherzi,
abbiate pazienza, non fate disprezzi!
A questo punto i nostri discorsi sono finiti,
lasciamo spazio ai vostri applausi,
mi raccomando, che siano infiniti…!!!
VIVA IL CARNEVALE BARRESE!
VIVA I PIGNATUNEDDA!
VIVA I BAMBINI DI BARRAFRANCA!
BUON DIVERTIMENTO!



Un grazie particolare a tutti i genitori degli alunni della classe 3° A che con amore e con passione si sono prodigati nella realizzazione di meravigliosi costumi, agli insegnanti Arena Liboria, Collotta Valeria, Faraci Angelo, Giunta Liborio, Licata Adriana, Salvaggio Lucia e a tutto il personale Ata che amorevolmente hanno collaborato con entusiasmo per la riuscita dell’evento.
Sicuramente i “Piccoli Protagonisti” hanno arricchito il loro piccolo bagaglio culturale con la conoscenza delle tradizioni legate al Carnevale barrese ,hanno incrementato la loro autostima e soprattutto hanno gioito facendo entusiasmare tutti i presenti.
Grandissima riconoscenza e stima nei confronti della Dirigente prof.ssa Nadia Rizzo che in primis ha espresso la volontà per la realizzazione di tale evento

You may also like

BARRAFRANCA. Mancata manutenzione straordinaria del prato l’appello dell’ex Vice Sindaco Giovanni Patti.

Riceviamo e pubblichiamo l’appello dell’ex Vice Sindaco Giovanni