Cantieri di servizio, Venezia (PD): Ascoltate le problematiche dei lavoratori ex RMI

Cantieri di servizio, Venezia (PD): Ascoltate le problematiche dei lavoratori ex RMI

- in Barrafranca

Barrafranca. Nella giornata del 12 febbraio u.s., l’on. Fabio Venezia ha incontrato presso il Palazzo Comunale una delegazione dei fruitori dei cantieri di servizio, alla presenza del Sindaco Lo Monaco, del Presidente del Consiglio Comunale Cumia e della segreteria provinciale del PD Katya Rapè.

La delegazione, in forza presso l’Ente comunale, ha rappresentato i persistenti problemi della categoria, oltre a proporre possibili soluzioni normative per il futuro degli operatori. Inoltre, ha manifestato gratitudine nei confronti dell’on. Venezia per il lavoro silenzioso e l’attenzione dedicata a una categoria che è stata sempre dimenticata, soprattutto al di fuori delle campagne elettorali.

Da parte sua, l’on. Fabio Venezia, vicepresidente della Commissione Bilancio, durante l’incontro ha ricordato i provvedimenti utili proposti ed approvati dall’ARS, in particolare: l’adeguamento ISTAT delle indennità percepite, l’aumento della retribuzione base mensile da 278 euro a 350 euro (con un aumento annuo di circa 1300 euro per lavoratore), la norma che prevede l’avvio dei fruitori presso i cantieri entro il 15 gennaio di ogni anno e la norma che prevede l’erogazione di un’anticipazione del 30% sulla rendicontazione dell’anno precedente agli enti locali, al fine di garantire un pagamento regolare e senza ritardi delle retribuzioni ai lavoratori.

L’incontro si è concluso con l’ampia disponibilità dell’on. Venezia di farsi portavoce degli interessi della categoria, promettendo il massimo impegno nella proposizione di norme volte alla tutela dei fruitori dei cantieri di servizio e di battagliare in assemblea regionale per la relativa approvazione.

You may also like

BARRAFRANCA. Interrogazione gruppo Legalità e Speranza sullo spostamento delle sculture site all’interno del Parco Comunale Francesco Ferreri

Il gruppo consiliare Legalità e Speranza dopo aver