BARRAFRANCA. Detenuto nel carcere di Viterbo “strangolato” dal compagno di cella.

BARRAFRANCA. Detenuto nel carcere di Viterbo “strangolato” dal compagno di cella.

- in Barrafranca

Nella serata di martedì 19 dicembre 2023, intorno alle ore 22.05, il sig. Salvaggio Alessandro, classe ’75, originario di Barrafranca, detenuto presso la casa circondariale di Viterbo “Mammagialla”, è stato “strangolato” dal compagno di cella (un detenuto di nazionalità straniera).
La moglie della vittima è stata informata dopo la mezzanotte direttamente dal personale del carcere. Il sig. Salvaggio Alessandro, ha lasciato una moglie e due figli che hanno incaricato l’avvocato Giacomo Luca Pillitteri come difensore.L’autopsia sulla salma di Alessandro Salvaggio venerdì 22 dicembre 2023 nell’ospedale di  Viterbo GAETANO MILINO

You may also like

BARRAFRANCA. Mancata manutenzione straordinaria del prato l’appello dell’ex Vice Sindaco Giovanni Patti.

Riceviamo e pubblichiamo l’appello dell’ex Vice Sindaco Giovanni