BARRAFRANCA. Fornitura idrica. A chi non si mette in regola entro il prossimo 31 gennaio – anche con l’installazione del contatore – verrà interrotta la fornitura dell’acqua.

BARRAFRANCA. Fornitura idrica. A chi non si mette in regola entro il prossimo 31 gennaio – anche con l’installazione del contatore – verrà interrotta la fornitura dell’acqua.

- in Barrafranca

Lo comunicano, tramite avviso, i tre commissari prefettizi Leonardo La Vigna, Maria Salerno e Carmelo La Paglia. Questo quanto si legge nel comunicato: “In adempimento al Protocollo di Intesa sottoscritto il 28.4.2022, si avvisa che, a decorrere dal 1° gennaio 2023, il Servizio Idrico Integrato è trasferito all’ATI e, conseguentemente, al soggetto gestore, AcquaEnna s.c.p.a., titolato alla stipula del contratto di fornitura”. “Pertanto – si legge nello stesso comunicato – entro il 31 gennaio 2023 – tutti gli utenti debbono regolarizzare la propria posizione per la sottoscrizione del contratto di fornitura compresa l’installazione del contatore idrico. Per tale ragione, a decorrere dal 9.1.2023, presso gli uffici di piazza Regina Margherita, 12 (ex ufficio anagrafe), è istituito un front-office per il ricevimento del pubblico, operante lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,30”. “Decorso il termine perentorio del 31.1.2023 – concludono i tre commissari prefettizi – laddove gli utenti non abbiano regolarizzato la loro posizione contrattuale e consentito l’installazione del contatore, il Comune di Barrafranca (coadiuvato dal personale tecnico di AcquaEnna) provvederà ad interrompere la fornitura idrica”. GAETANO MILINO

You may also like

Enna. Furto di circa 750 kg di rame dalla linea ferroviaria:  3 uomini arrestati dalla Polizia

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Catania hanno