BARRAFRANCA. Una giovane barrese, di appena 15 anni, alla kermesse “Sanremo Doc”.

BARRAFRANCA. Una giovane barrese, di appena 15 anni, alla kermesse “Sanremo Doc”.

La giovane cantante è Marica Venere Paternò. Lei interpreterà un brano inedito scritto da Rosario Bella, fratello di Gianni e Marcella Bella, e da Max Giacalone. L’evento canoro si terrà dal 7 all’11 febbraio 2023 (la settimana del prestigioso Festival della Canzone Italiana) nella location di “Casa Sanremo”. Marica Venere, raggiante ed emozionata, ci parla di lei e della sua brillante avventura. Questo quanto dice di lei: “Mi chiamo Marica Venere Paternò e vivo a Barrafranca (provincia di Enna), nell’entroterra della Sicilia. Sono la più piccola di quattro figli nati da Alessandra Giusto e Roberto Paternò. Salvatore é mio fratello maggiore, poi c’é Giusi ed infine Jany. “Marica Venere continua: “Ho 15 anni e frequento il 2° anno del liceo musicale “Napoleone Colaianni” di Enna dove studio canto lirico e pianoforte. Ho diverse passioni ma quella di gran lunga preferita é il canto. L’ho scoperto casualmente all’età di 6 anni. Durante una recita scolastica natalizia la mia maestra (Borina Bellanti) sentendomi cantare “Silent Night” disse ai miei genitori che avevo una bellissima voce e che dovevano farmi studiare canto. e così é stato iscrivendomi alla scuola di pianoforte e canto della professoressa Mariangela Amore. Ho già partecipato a diversi concorsi e talent-scout di seguito elencati e vincendone alcuni:

  • 2015 – Selezioni di “Pequenos Gigantes”;
  • 2017 – “Tour Music Festival”;
  • 2017 – “Festival Canoro Raddusa”;
  • 2018 – “Festival Madonna Dei Carusi”
  • 2018 – “Evento Solfare Sommatino”;
  • 2019 – “Io Canto Calascibetta”;
  • 2020 – “Festival Una Voce Per La Sicilia”;
  • 2022 – “Concorso Lirico Nazionale Riviera Ionico Etnea”;
  • 2022- “Partecipazione alla Masterclass della Star Production Accademy con Roberta Mazzullo (responsabile nazionale dei casting di Sanremo Doc, presidente della Star Production Academy, direttrice artistica di vari musical-show Rai-Mediaset e Sky), Max Giacalone e il tenore Federico Parisi;
  • 2022 – “Vittoria al Concorso Stella D’Argento in tutte le 4 serate a tema (Tale e Quale, Tutti Cantano Sanremo, Grandi Successi Internazionali e Cavalli Di Battaglia);
  • 2022 – “Partecipazione e qualificazione alle fase finale di Rimini del Rumore Bim Festival” (organizzato con la collaborazione della Rai in memoria di Raffaella Carrà).
  • 2022 – “Selezioni e Qualificazione alla fase finale del Sanremo Doc nella Categoria Junior durante la finalissima del Concorso Stella D’Argento”.

Marica Venere Paternò continua: Sono strafelice e orgogliosa di partecipare al “Sanremo Doc” e per questo ringrazio chi lo ha voluto fortemente e cioè l’organizzatore Max Giacalone e la dottoressa Roberta Mazzullo (responsabile nazionale Casting Sanremo Doc, presidente Star Production Academy, direttrice artistica Casting Talent-Scout Rai-Mediaset-Sky) che fin dal primo momento hanno creduto in me…..…. É grazie a loro che sto vivendo questo sogno. Tutto é successo per caso inviando un video alla dottoressa Roberta Mazzullo che prontamente mi ha contattato invitandomi a partecipare al concorso “Stella d’Argento”. Sono state 4 serate a tema (“Tale e Quale”, “Tutti Cantano Sanremo”, “Grandi Successi Internazionali” e “Cavalli Di Battaglia”) e in tutte ho conquistato il primo posto e l’accesso alla finalissima del 17 dicembre a Catania”. Marica Venere Paternò dice ancora: “Al termine della serata finale di “Stella d’Argento” ho avuto una graditissima sorpresa…….non posso dirvi tutto per ora …….ma con grande stupore ho saputo che gli autori Max Giacalone e Rosario Bella, quest’ultimo fratello della celebre Marcella per la quale ha scritto diversi brani, comporranno appositamente per me un brano inedito per partecipare a “Sanremo Doc”. Sono consapevole che sarà molto difficile raggiungere gli obiettivi prefissati; difatti all’inizio non é stato semplice e solo oggi ho acquisito una certa sicurezza superando una forte timidezza e l’ansia da palcoscenico. Va detto che in questo percorso un grosso ruolo hanno giocato e giocheranno sia la mia famiglia sia le persone che hanno creduto in me. Naturalmente, oltre quelli canori, mi sono posta altri obiettivi. In primo luogo quelli scolastici con il conseguimento del diploma al liceo musicale e poi la successiva iscrizione al Conservatorio al fine di acquisire e affinare le tecniche del canto lirico e moderno”. Marica Venere Paternò dice ancora: “Mi ritengo una ragazza semplice, volenterosa, con tanta voglia di cantare e con un progetto in cui credere………. spero che un giorno i miei sogni si realizzino. In questo momento il mio chiodo fisso é quello di interpretare l’inedito a “Sanremo Doc”. La kermesse si terrà nella cittadina ligure dal 7 all’11 di febbraio (la settimana del prestigioso Festival della Canzone Italiana) nella location di “Casa Sanremo”. Marica Venere Paternò conclude: “Sicuramente sarà una grossa vetrina per mettersi in mostra. una settimana di full immersion con eventi e con la presenza di esperti del settore, big della canzone, musicisti, produttori, manager, giornalisti, speakers radiofonici ed emittenti tv. Per il futuro spero di diventare una cantautrice scrivendo dei testi riguardanti il mio amore per la musica e magari partecipare ad un grosso evento canoro”. GAETANO MILINO

Previous BARRAFRANCA. Perde il controllo della sua automobile e carambola su altre quattro macchine.
Next PIETRAPERZIA. Blackout illuminazione pubblica a causa di un grosso topo.