AUTOSTRADA A19: LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA DUE PERSONE PER IL REATO DI RICETTAZIONE

AUTOSTRADA A19: LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA DUE PERSONE PER IL REATO DI RICETTAZIONE

Il 19 luglio scorso, nell’autostrada A/19 all’altezza dell’area di servizio “Sacchitello Nord”, una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Enna ha proceduto al controllo di un autocarro.

Al momento del controllo gli occupanti del veicolo iniziavano ad agitarsi e a comportarsi in maniera nervosa per cui gli operatori, insospettiti da quel comportamento, procedevano ad un accurato controllo all’interno del mezzo; venivano quindi rinvenuti 67 catalizzatori verosimilmente asportati in modo illecito da autovetture e da autocarri.

Inoltre, all’interno di un borsello in possesso di uno dei due soggetti, veniva rinvenuta la somma di euro 5.150,00 in contanti, utilizzata verosimilmente per la compravendita del materiale rinvenuto che veniva quindi sottoposto a sequestro penale.

I due soggetti venivano deferiti all’A.G. competente per il reato di ricettazione.

Il fenomeno dei furti di catalizzatori dalle auto parcheggiate è una tipologia di reato in forte crescita, in considerazione del fatto che i materiali con cui vengono costruiti sono ampiamente ricercati sul mercato dell’usato.

Previous GUARDIA DI FINANZA  e CARABINIERI di TRAPANI. Misure di Prevenzione. Sequestro di Beni per oltre 300 mila euro nei confronti di un noto pregiudicato di Paceco.
Next Annuncio servizi funerari agenzia G.B.G. signora Santagati Maria ved Bevilacqua