GDF CATANIA. SPORT E LEGALITÀ, LE FIAMME GIALLE GIBILISCO, OJIAKU E ARTUSO INCONTRANO GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO “SAN LUIGI” DI ACIREALE

GDF CATANIA. SPORT E LEGALITÀ, LE FIAMME GIALLE GIBILISCO, OJIAKU E ARTUSO INCONTRANO GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO “SAN LUIGI” DI ACIREALE

- in Sicilia

Nell’ambito del progetto “Sport e Legalità”, promosso dal Centro Universitario Sportivo di Catania e destinato
agli alunni della Scuola Secondaria di I grado, che coinvolge Istituzioni militari, Forze dell’Ordine e Scuole,
questa mattina, presso l’Istituto Scolastico “San Luigi” di Acireale (CT), gli atleti delle Fiamme Gialle Giuseppe
Gibilisco, campione mondiale e bronzo olimpico nel salto con l’asta, Kevin Ojiaku e Nicholas Artuso hanno
incontrato i giovani studenti della classe seconda media che da due anni porta avanti un progetto legato alla
storia e all’attività agonistica del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle. Gli alunni, in questo percorso didattico, hanno
realizzato specifiche ricerche e rappresentazioni creative che raccontano le iniziative e le imprese sportive degli
atleti gialloverdi. Da questa iniziativa è nata l’idea di poter incontrare dal vivo i protagonisti del lavoro svolto.
Ciò è accaduto oggi nel corso di un incontro ricco di contenuti, nel quale gli studenti hanno avuto modo di
interagire con gli atleti presenti, attraverso numerose domande, tese principalmente a comprendere
l’appartenenza ed il legame con il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle ma anche sul loro stile di vita, le
metodiche di allenamento, l’alimentazione e il connubio sport-scuola. All’evento hanno partecipato anche altre
due classi di scuola media, la prima e la terza e una quinta elementare sempre appartenenti all’istituto siciliano
diretto dal Dirigente Scolastico, Prof. Santo Zanghi e affiancato per questo importante progetto dai due
coordinatori, la Prof.ssa Antonella Il Grande e Frate Angelo Lonobile. Il Comando Provinciale della Guardia di
Finanza di Catania è intervenuto all’incontro con due Ufficiali del Corpo, il Ten. Col. Massimiliano Pacetto,
Comandante del I Gruppo e il Cap. Francesca Zerbito, Comandante della Tenenza di Acireale, i quali hanno
portato un indirizzo di saluto del Comandante Provinciale, Gen.B. Antonino Raimondo a tutti i presenti, studenti,
professori, militari atleti, testimoniando che «lo sport è per tutti, unisce, fortifica ed educa alla legalità». E a
proposito di inclusione la Guardia di Finanza ha recentemente contrattualizzato 5 giovani atleti diversamente
abili che, dal 22 febbraio scorso, vestono a pieno titolo i colori gialloverdi: Martina Caironi, Oxana Corso e
Ambra Sabatini per l’atletica leggera, Luigi Beggiato per il nuoto e Giacomo Bertagnolli per lo sci alpino.
Quest’ultimo agli onori della cronaca per essere stato il “portabandiera italiano” alla cerimonia inaugurale dei
Giochi Paralimpici di Pechino 2022, ancora in corso, e per aver già conquistato, ben tre medaglie: un oro in
supercombinata e due argenti in superG e slalom gigante. Infine, gli atleti gialloverdi presenti all’incontro hanno
consegnato, agli alunni promotori dell’iniziativa, gadget e materiale Fiamme Gialle come ricordo della giornata.
Acireale (CT), 11 marzo 2022.

You may also like

PIETRAPERZIA. Celebrata la giornata della Legalità. Quattro alberi intitolati ad altrettanti giudici uccisi dalla mafia.

La manifestazione, nella mattinata di martedì 28 maggio